Utente 433XXX
Salve , sono una ragazza di 18 e ho un fortissimo dolore all'orecchio sinistro.
Qualche giorno fa mi sono svegliata con l'orecchio tappato , il giorno dopo sono andata dal medico ma siccome avvertivo dei leggeri dolori allora il medico facendo la visita ha notato un tappo, ma siccome avvertivo dei dolori non se l'è sentita di toglierlo (non riuscendo a vedere se avessi degli arrossamenti ) allora mi ha dato delle gocce per sciogliere il tappo e mi disse di tornare dopo capodanno , adesso nel giro di tre giorni il dolore e peggiorato notevolmente tanto da farmi piangere sento pulsazioni e ogni volta che deglutisco sento come se qualcosa mi trafigge l'orecchio , il mio medico non ci sarà fino a domani e faro una visita , ma vorrei capire cosa e anche perche oltre al dolore insopportabile non sento nulla !
Credo che un po di colpa sia anche mia , quando ho messo le.gocce per scogliere il cerume per togliere il cerume sciolto non c'ho usato il bastoncino , non vorrei aver causato qualche danno! ..aspetto una risposta grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Gianni Gitti
32% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
è probabile che lei abbia una otite e che il dolore sia esacerbato anche dalla presenza di cerume. A questo punto le consiglio di prendere un anti-infiammatorio e di rivolgersi al più presto ad uno specialista per procedere all'estrazione e valutare meglio l'orecchio. Le consiglio, nel frattempo, di evitare di stuzzicare l'orecchio in qualsiasi modo anche se non credo che lei possa essersi fatta del male visto la presenza del cerume che, in qualche modo, avrà protetto le parti nobili dell'orecchio.

Cordiali saluti