Utente 112XXX
HO 39 ANNI E DA CIRCA 10 ANNI SONO AFFETTO DA VARICOCELE SX CON IPOTROFIA DEL DIDIMO.EFFETUAVO NEL94 GLI ESAMI DEL CASO CON ESITI NELLA NORMA.NEL'ANNO 2000 MI SONO SPOSATO E DECIDENDO, DOPO UN PAIO DI ANNI ,DI AVERE UN FIGLIO MA INVANO NEL2002 FACEVO UN ESAME DEL SEME CON I SEGUENTI RISULTATI:
PH 7.4 / VOLUME 6.8ml/ concentrazione sper 36 mil/ml/ conta tot sper 244,8 mil
dopo un ora:28%immobili
mobili: 5%motilita' non prog. 39%mot.prog.lenta 28%mot.prog. vel.
SPERMIOCITOGRAMMA.21% forme normali forme anomale79% 61 testa ,14 tratto intermedio,coda 25.TZI 1.57 SDI 1.4.IN CHE CONDIZIONI MI TROVO? GRAZIE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Egr. Utente, quello che non mi risulta chiaro è da quanto tempo sta seriamente cercando una gravidanza; sembrerebbe 5 anni!!. Il numero degli spermatozoi è ottimo, la motilita rettilinea rapida + lenta 67% (normale >50%); morfologia nella norma (normale >15%).
Come vede i parametri seminali sono regolari anche in presenza di un varicocele di vecchia data.
Io credo che una valutazione femminile (età della moglie???) approfondita sia il passo principale.
Relativamente al suo varicocele, con dei valori seminali così e a 39 anni la correzione chirurgica è, a mio modesto parere, molto discutibile.

Un cordiale saluto

[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
Lei non precisa la cosa fondamentale e cioè il grado del varicocele di cui è portatore (siamo certi che non sia bilaterale?).
L'ipotrofia del didimo spero fosse precedente alla comparsa del varicocele. In caso così non fosse, beh...dedurrei che il varicocele un bel pò di danno lo ha fatto. Tenersi un varicocele con una progressiva ipotrofia del didimo omolaterale per 10 ANNI, beh...proprio non mi trova d'accordo.
Lei ha una astenozoospermia e teratozoospermia. A tale proposito, i dati sono variabili a seconda del rigore con il quale si valuta la conformazione dello spermatozoo. Da molti, ed io fra questi, viene accettata come normale una percentuale di anomalie non superiore al 30%.
Sarrebbe interessante confrontare i dati di precedenti spermiogrammi...che Lei sicuramente avrà effettuato vero?
Chi Le ha consigliato di non trattare il Suo varicocele si è assunta una bella responsabilità.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO