Utente 432XXX
Salve,
Ho 26 anni e recentemente mi è stata diagnosticata la sindrome dell'ovaio micropolicistico. Un problema riscontrato in età infantile mi ha comportato una lieve insufficiente renale cronica (creatinina 1.8), per questo motivo il dottore mi ha prescritto la pillola Yasminelle che è tra le più leggere. Tuttavia mi piacerebbe avere una seconda opinione competente ed in particolare vorrei sapere se l'assunzione di suddetta pillola possa in qualche modo danneggiare ulterioriormente i reni.
Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,
la premessa indiscutibile è che non è possibile fornire alcuna second opinion senza conoscere in modo approfondito la storia del paziente, cosa che può avvenire solamente durante una visita specialistica.
In linea generale, il rapporto rischio/beneficio dell'assunzione di un estroprogestinico nel soggetto con malattia renale dipende largamente dalla causa della nefropatia stessa, e in parte da alcune manifestazioni della stessa (per es. presenza di sindrome nefrosica), che possono influire sul rischio trombotico.
In linea di massima, non vi sono controindicazioni assolute all'assunzione della pillola che le è stata consigliata. Ma, ripeto, il caso specifico deve essere valutato in corso di visita specialistica.
Cordialità.