Utente 141XXX
Buongiorno Dottori.
Come di consueto ho effettuato i prelievi per le malattie infettive ed ho avuto un referto spiacevole: SIFILIDE TPHA+ VDRL- .... la dottoressa mi ha detto di stare tranquillo. Mi ha detto che probabilmente ho contratto il virus in passato poi curato, anche non sapendolo, ed ora espulso.... la positività di quel test rimane sempre.... allora dottori gentilmente Vi chiedo conferma.... posso contagiare qualcuno?? Sono pericoloso??

Ho comunque prenotato una visita specialistica da un infettivologo in modo da rifare il test.... ho donato sangue a dicembre 2015 senza problemi, ho avuto sempre rapporti sessuali protetti e non ho avuto sintomi della malattia durante l'anno.... nessun eruzione cutanea....ho solo assunto una volta degli antibiotici, lo zitromax per tre giorni, per un forte mal Di gola, possibile che con quell'antibiotico, in caso di contagio, possa averlo espulso???

Dottori posso stare sereno? Sono malato? Posso contagiare qualcuno???

Saluti cordiali
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il Policlinico Universitario della sua Città è noto per avere degli ottimi sifilologi da sempre.
Liquidarla come ha fatto la collega dicendo che "ha espulso il virus" ( in realtà si tratta di una Spirocheta e non di un virus) per una serie di non meglio precisate circostanze è pericoloso per la sua salute in primis e per quella degli altri in secundis.
E' vero che sembrerebbe che lei abbia solo una cicatrice immunitaria ma proprio perchè sono stati effettuati solo un test reaginico (VDRL) e un test Treponemico è necessario accertarsi con test di II livello se la sua infezione sia realmente stata eradicata o no.
Tre giorni di terapia con Zitromax non garantiscono la guarigione dalla Sifilide la cui terapia di prima scelta resta, per molti motivi, quella con la benzilpenicillina benzatina.
Per cui o si rechi, con l'Impegnativa del Curante, alla Clinica Dermatologica del Policlinico Universitario o vada privatamente a visita presso un Dermatologo della sua città.
Faccia sapere se vuole.

Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Dottore,
lei come sempre è disponibile e tempestivo. Domani stesso ho visita da un dottore infettivologo, sotto consiglio del mio curante, rifaró i test in quanto pare che il laboratorio analisi da dove mi sono servito non goda di ottimi feedback ed anche perchè, il quadro clinico sembra assai curioso. A dicembre 2015 dono sangue senza problemi, ho sempre avuto rapporti protetti, non ho assunto antibiotici per altre patologie tali da debellare la sifilide e non ho avuto nessun sintomo....mi sembra strano essere stato affetto ed essere addirittura guarito...spero vivamente si sbaglino.... le faró sapere... nel frattempo la ringrazio e come sempre saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera Dottore, come Le anticipavo nel precedente messaggio il centro analisi di cui
mi sono servito non gode di ottimi feedback e purtroppo, facendo gli esami da un dottore infettivologo, anche la VDRL è risultata positiva. Il dottore mi ha detto comunque di stare tranquillo.... dopo la terapia composta da 6 punture di pennicilina, 2 punture settimanali, la situazione dovrebbe rientrare guarendo completamente dalla lue e lasciandomi dietro solo la cicatrice immunitaria di cui ha parlato anche lei....Dottore posso stare davvero tranquillo? È sufficiente guarire dalla sifilide con queste 6 punture?

Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
la Sifilide GUARISCE SEMPRE e il farmaco più efficace è quello che le è stato prescritto.
Faccia la terapia come indicatole e poi i controlli che l'infettivologo che la sta seguendo riterrà opportuni.
Tra questi il dosaggio degli anticorpi specifici anti Treponema IgM e IgG, oltre che la ripetizione della VDRL e del TPHA.
L'unico inconveniente è che la cicatrice immunitaria non le permetterà di donare il sangue, perchè i donatori con TPHA positivo sono esclusi per legge.
Altri problemi non ne avrà.
Se vuole mi aggiorni: conosco bene la sua città e i Sifilologi più in gamba.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Dottore.... lei conosce bene la sua "mission" di medico! Non solo ha risposto ai miei quesiti ma mi sta dando un sostegno psicologico incredibile....immagina bene cosa significhi per una persona avere questo esito, per altro inaspettato.... sono stati davvero giorni difficili, dove pensi a mille cose e dove in realtà non pensi a nulla.... giorni in cui ti fai 1000 pianti e poi in realtà capisci che non serve disperarti e che determinate situazioni DEVONO essere gestite.... questo sopratutto grazie ai medici... che ti parlano e ti fanno comprendere che tutto è risolvibile ( per fortuna nel mio caso) lei è un medico che risponde con tanto impegno e precisone su questo sito, mi creda , avere una finestra web da dove reperire informazioni fondate è importantissimo e di grande aiuto e supporto...Davvero merita tutta la mia ammirazione, e tengo ad aggiornarla sui miei sviluppi futuri.
I miei più cari saluti
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Grazie delle sue parole.
La gratitudine autentica è un forte "ricostituente" per chi fa il medico.
A presto,
Dott. Caldarola.
[#7] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno Dottore, due giorni fa ho iniziato ( finalmente) la terapia con le due prime punture di benzilpennicillina. Nel frattempo mi sono usciti alcuni sintomi tipici della sifilide secondaria.... che ovviamente non avevo ricondotto all'infezione tra cui: macchie rosse chiare sulle braccia, alcuni dolori muscolari e mi sono accorto 2 giorni fa di un'escrescenza a livello anale.... non l'ho ancora fatta vedere al medico ( mi vedró mercoledì per la seconda seduta) ma con molta probabilità potrebbe trattarsi di condiloma piano....( ho visto su alcuni siti che il condiloma piano potrebbe essere uno dei sintomi della lue)
Ma Dottore mi dica questi sono sintomi che essendo legati alla sifilide scompaiono con la pennicillina o c'è bisogno di una terapia a parte, mi riferisco in particolar modo al condiloma.... la cosa per me sarebbe complicata perchè sono reduce di un intervento di ragade anale ( proprio perchè non vogliamo farci mancare nulla ;(( ) e questa "bolla" è particolarmente vicina alla ragade che non è ancora del tutto chiusa....

Cordialità
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
i condilomi piani possono essere osservati nella sifilide secondaria a livello ano - genitale e sono, da un dermatologo esperto, facilmente differenziabili dai condilomi da HPV.
Sono estremamente contagiosi in fase acuta.
In genere tendono a regredire con la guarigione della Lue e la scomparsa delle manifestazioni dermatologiche del periodo secondario.
Dopo l'iniezione della Sigmacillina ha avuto la reazione di Jarish-Herxheimer con comparsa di febbre e malessere generale?
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#9] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la consueta celerità. Anche il medico mi ha detto che avrei potuto avere febbre dopo la prima iniezione.... in realtà non ho avuto nessun sintomo e neanche febbre....solo un pó di mal di di testa ma probabilmente dovuto alla tensione che sto avendo il questi giorni....
È una cosa positiva???

Saluti
[#10] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Non è nè positiva nè negativa.
La mia era pura curiosità clinica.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#11] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Ah va bene grazie :)
[#12] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera Dottore, torno a scriverLe a distanza di 4 mesi circa per raccontare la mia esperienza con la sifilide.... ieri ho avuto il VDRL ed è risultato negativo a 3 mesi esatti dalla fine della terapia! dovrebbe essere un bene!! il tpha sceso da 36,36 a 16,32....
Saluti
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
tutto molto bene.
Manca solo il dosaggio delle IgM e delle IgG specifiche anti Treponema Pallidum.
Sarebbe bene che si valutassero anche quelle.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.