anca  
 
Utente 433XXX
Salve a tutti.Ho 16 anni e da molto tempo ho dolore alla schiena.Dopo essere scomparso,un po di tempo fa arriva un fastidio all'anca.Un fastidio sopportabile all'anca che durava circa 30 minuti e che si sentiva molto quando camminavo tanto.Dopo un po il fastidio scompare fino a quando stamattina mi sveglio con un infulenza spaventosa e entrambe le anche mi fanno male.Prendo una tachipirina e il dolore a entrambe si riduce a un fastidio all'anca destra come all'inizio.Ho in mente di andare dal medico presto ma chiedo anche a voi.Non so se aiuta,ma anni fa mi sono operato di piedi piatti IV stadio e spesso ho posture scorrette specie a scuola.

Cosa può essere questo fastidio?
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La prima cosa da chiarire è la sede del "fastidio all'anca", che si manifesta per lo più alla piega inguinale. Se invece si riferisce a un fastidio sul lato esterno della coscia in corrispondenza di una sporgenza ossea (per chiarirci, all'altezza delle tasche dei pantaloni classici, quindi non jeans), questo non riguarda l'articolazione dell'anca ma in genere le inserzioni dei tendini dei glutei sul gran trocantere. Nella impossibilità di poter fare ipotesi a distanza, se il problema persiste è bene che consulti il Suo medico curante, che è il Suo primo punto di riferimento per qualsiasi problema di salute.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD
[#2] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2016
In questo momento si è molto alleviato.il fastidio è localizzato nella parte latero-posteriore dell'anca,vicino alla sporgenza del bacino.Il fastidio aumenta quando per esempio mi metto sdraiato di fianco destro e scarico il peso li