senso  
 
Utente 278XXX
Gentili dottori vi scrivo con la speranza che qualcuno mi possa aiutare nel mio caso.
Sono un ragazzo che da qualche anno soffro di vertigini e sbandamenti continui.
Questi si accentuano durante lo sport (premetto che non sono molto allenato)per via di queste vertigini avevo smesso di fare sport ma non solo, anche perchè fino a 18 anni avevo anche emicrania con aura quasi sempre dopo aver giocato a calcio.
Le emicranie sembrano essere scomparse sono più di 4 anni che non mi vengono più.
Le vertigini sono sempre lì, ho iniziato a fare palestra ma sin da subito avverto fastidi che non mi permettono di fare un attività motoria normale. Mi sembra mi manchi l'aria ad ogni sforzo, gambe pesanti per esempio dopo aver fatto 1-2 min di cyclette avverto grande pesantezza gambe e collo con conseguenti vertigini. Il mio fisioterapista dice che tutto questo possa essere causa della mio morso inverso ATM. Avrò una visita a breve con un chirurgo maxillo-facciale. Volevo sapere se i miei fastidi possano dipendere realmente dai denti o è solo una perdita di tempo? (Ho già fatto in passato visite neurologiche.Otorini Etc. Rx encefalo e rachide cervicale tutto esito negativo.
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Se ha un morso inverso ha verosimilmente
una 3a classe dento-scheletrica che può
essere causa di disturbi TEMPORO-MANDIBOLARI. Le consiglio una visita Gnatologica poiché ,avendo escluso vertigini di pertinenza ORL,queste potrebbero essere legate a problematiche
Cranio-Cervico-Mandibolari.
Cordialità