Utente 433XXX
buona sera sono un ragazzo di 27 anni sentendo in tv questi casi di meningite volevo sapere se è opportuno vacinarmi o no contro la meningite,sono ancora in tempo perchè da bambino non l'ho fatto,volevo sapere i rischi che ci sono facendo il vacino.grazie per la Vs attenzione porgo cordialo saluti Matteo paganelli
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
si è sempre in tempo per farsi somministrare il vaccino antimeningococcico.
Ovviamente la protezione immunitaria indotta è solo contro i ceppi contenuti nel vaccino: vivendo in Italia i due ceppi responsabili dei casi all'onore della cronaca sono il B e il C.
E' contro questi che deve vaccinarsi.
Il polivalente che contiene il ceppo C e altri ceppi non circolanti nel nostro paese, ma non inclune il men B non la mette al riparo dall'infezione con questo ceppo.
Non ci sono sostanziali rischi vaccinandosi: solo vantaggi.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2017
perchè ho sentito di un caso che il paziente aveva fatto il vacino e ha riscontarto il virus della meningite,la mia paura a vacinarmi nella mia ignoranza in materia è di riscontare il virus per il quale sono vacinato .grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi,
non so a che vaccino si riferisce, stando il fatto che il Meningococco non è un Virus ma un Batterio appartenente alla catergoria dei Cocchi gram negativi.
Avrà forse letto di qualcuno che si è ammalato NONOSTANTE il vaccino e non certo A CAUSA del vaccino.
Ciò rientra nella normalità: la sieconversione vaccinale non avviene mai nel 100% dei vaccinati. Posto che va valutato il caso da molte angolazioni e non certo da quattro fesserie che si leggono sui giornali.

Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2017
Gentilissimo .Le auguro buona serata