Utente 382XXX
Buongiorno è da un po' di mesi che a riposo sdraiato dopo un po' di ore avverto un bruciore alla schiena in basso a sinistra e si irradia poi sul fianco sinistro. Una volta alzatomi il bruciore sparisce e mi rimane solo un po' indolenzita la parte a livello osseo. Ho eseguito ecografia addome ,reni ed è risultato tutto nella norma. Ho eseguito colonscopia per problemi intestinali ma risulta tutto nella norma. Il mio medico mi ha fatto eseguire quindi una rx lombo sacrale i cui esiti sono i seguenti:
Deviazione scoliotica destro convessa
Regolare lordosi regionale
Vizio di differenziazione al passaggio lombosacrale del rachide con emilombarizzazione sinistra di S1
Lievi note di spondilosi nel tratto lombare inferiore
Spazi discali di ampiezza media.
Volevo sapere se questo quadro è compatibile con i dolori riferiti e se dovrei effettuare invece altre indagini.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
È possibile che la spondilosi sia responsabile del disturbo che riferisce, ma è impossibile accertarlo solo leggendo un referto, senza vedere le radiografie, ma soprattutto senza averLa interrogata, ascoltata e visitata. Qualsiasi accertamento radiologico non serve "tanto per vedere se c'è qualcosa" ma solo ed esclusivamente per confermare o escludere un'ipotesi diagnostica oppure per approfondire una diagnosi già fatta: sarà quindi il suo medico a decidere come approfondire le indagini oppure se inviarLa a visita specialistica ortopedica.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottore per la risposta.
È che due anni combatto con dolori intestinali e da un anno a questa parte con questo bruciore lombare. Il gastroenterologo dopo innumerevoli esami tutti negativi mi dice che potrebbe essere dato dal colon. Il medico di base mi dice che bisognerebbe indagare a livello osseo e ecco il perché dell rx alla schiena. Io non so più a chi rivolgermi per cercare di risolvere questo problema e stare un po' meglio.
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La sola cosa che posso suggerire è di farsi visitare da un ortopedico esperto, che potrà così decidere se e quali ulteriori accertamenti eseguire e che cure fare.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Ho prenotato una visita ortopedica infatti.
Speriamo che si riesca a capire .