Utente 346XXX
Buongiorno
Mio marito (anni 62- peso 67kg circa) da circa un mese ha il ginocchio destro gonfio e ha forti dolori quanto lo piega (non riesce nemmeno a guidare). Ha fatto la risonanza magnetica ed il referto è il seguente:
Discreto versamento articolare maggiormente evidente allo sfondato sotto-quadricipitale.
Minima distensione fluida della borsa del gastrocnemio-semimembranoso.
Modesti segni di condropatia del compartimento mediale dell'articolazione femoro-tibiale con sfumate alterazioni edema-like, marginali, della spongiosa subcondrale.
Minimi segni di condropatia del compartimento esterno della femoro-rotulea.
La fibrocartilagine meniscale mediale presenta morfologia e segnale rispettivamente irregolare ed aumentato maggiormente a livello del corpo e del corno posteriore, non univoci, ma compatibili con meniscosi avanzata associata a soluzione di continuo.
La fibrocartilagine meniscale laterale presenta alterazioni analoghe, involutive, ma meno estese ed evidenti.
Il legamento crociato anteriore appare assottigliato in relazione alla norma e all'età, tuttavia continuo con fibrille di basso segnale apprezzabili in gola e da inserzione ad inserzione.
Nei limiti il legamento crociato posteriore.
Modesto ispessimento e iperintensità prevalentemente perilegamentosa dai fasci superficiali craniali, del LCM, più in favore di sovraccarico cronico.
Nei limiti per morfologia ed intensità il legamento collaterale esterno.
Nei limiti la morfologia ed il segnale dei ventri muscolari e delle giunzioni miotendinee della regione esaminata, in relazione all'età.
Minima entesopatia inserzionale del tendine quadricipitale.
Nei limiti la morfologia ed il segnale dei restanti tendini delle regione esaminata, in relazione all'eta.
Alla luce di quando sopra chiederei il parere di un Ortopedico per capire come muoverci per risolvere questo problema.
Ringrazio molto e porgo cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Gildone
20% attività
4% attualità
0% socialità
CARMIANO (LE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
buongiorno,
se il ginocchio è gonfio e da fastidio probabilmente sarebbe meglio fare un'artrocentesi (svuotamento) da un ortopedico. vista l'età io consiglierei anche delle radiografie sotto carico e delle proiezioni di Rosenberg, per valutare meglio il grado di usura cartilaginea.
cordiali saluti