Utente 434XXX
Buonasera,
gradirei chiedere un consulto per un impianto dentale che è "caduto".
Ho effettuato questo impianto circa 2 anni fa, a causa di un problema precedente c'era poco osso su cui effettuare l'impianto ma il mio dentista di fiducia è riuscito comunque ad eseguire un buon lavoro e dal momento che si tratta di un molare credo che l'aspetto estetico possa essere trascurabile rispetto l'aspetto funzionale.
Circa un anno fa l'impianto è caduto e il mio dentista l'ha sistemato nuovamente, l'ha stretto e ha messo della resina per fissarlo.
Non ho più avuto problemi fino a circa 3 settimane fa quando, mangiando dei dolci particolarmente gommosi (ora banditi dalla dieta), l'impianto è venuto via. L'ho reinserito nuovamente e sembrava andare abbastanza bene, ma, a distanza di 2 settimane è caduto di nuovo.
Ora, trovandomi all'estero ho comprato un kit per le emergenze ed ho messo una cosa chiamata "temperin" consigliatami dal destista on-call, il problema è che l'impianto da fastidio e continua a muoversi in maniera molto evidente!!
Non ho dolore, solo fastidio, non ho perso sangue, non c'è gonfiore, la parte che si è tolta è compresa di moncone (capsula + moncone ancora initi tra di loro).
Volevo sapere se, in linea temporanea, posso mettere del "cemento" (presente nel kit acquistato) tra vite o moncone e impianto.
Ringrazio anticipatamente
Buona serata
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Non è chiaro se ha perso tutto l''impianto verosimilmente per una perimplantite o si è distaccato dall'impianto soltanto la componente protesica(corona+moncone+vite di fissaggio) e l'impianto ,per intenderci la "vite" dentro l'osso e' perfettamente osteointegrata.
Ci faccia sapere
Buona Serata
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Dalla descrizione sembra di capire che lei non ha perso l'impianto, ma la capsula sopra l'impianto.
Probabilmente si è anche allentata la vitina che tiene serrato il moncone.

Si astenga da ogni manovra suggerita da pseudo dentisti "on call".
Se la corona, vitina e moncone sono venuti via, lasci tutto com'è fino a quando non andrà da un dentista VERO.

Il kit acquiistato lo butti pure via.

[#3] dopo  
Utente 434XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno, perdonate la poca chiarezza ma non me ne intendo molto,ho perso la componente protesica (corona, moncone e vite di fissaggio).
L'unico mio problema è che vivendo all'estero non ho possibilità di vedere un dentista in tempi brevi.
Quindi posso conservare il "pezzo dell'impianto" che si è tolto e lasciare tutto così finchè non vedrò il mio dentista?
Grazie per le gentili risposte
[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Può anche consultare un collega IMPLANTOLOGO all'estero che le può "rimontare " la componente protesica distaccata,visto che la maggior parte delle metodiche implantari sono compatibili (e quelle in uso da noi sono utilizzate anche all'estero).
Questo per evitare l'infiltrazione di cibo e placca all'interno della cavità implantare e la possibile ricrescita della gengiva al di sopra dell'impianto.
In fondo si tratta di disinfettare e ripulire la cavità dell'impianto da detriti,reinserire il moncone e serrarlo con un certo torque(tutti gli implantologi han no strumenti tarati per serrare le viti....) e poi reinserire la capsula(dopo averla tolta dal moncone).
In alternativa si faccia posizionare solo una vite tappo(quelle comunemente dette "di guarigione" per chiudere l'impianto -molte sono compatibili anche se non ricorda
la "marca dell' impianto"-).Poi una volta in Italia si rechi dal suo dentista curante .
NON UTILIZZI NESSUN KIT ESTEMPORANEO.
Buona Giornata