Utente 896XXX
Salve, ho 20 anni e ho un(credo) piccolo problema.
Quando il pene è a riposo riesco a "scappucciarlo" con un piccolo o quasi nullo fastidio(provocato dal filetto). Quando è in erezione, invece, è più difficoltoso tirare giù il prepuzio:
1- perchè il prepuzio, appunto, è un po stretto (ma con un piccolo sforzo viene giu).
2- perchè il filetto tira un pò troppo e lì arriva anche il dolore.

Vorrei chiedere se è sufficiene scappucciarlo più spesso per fargli prendere elasticità (dato che lo faccio davvero molte poche volte dato il fastidio), oppure devo per forza (ma credo che comunque non lo farò dato l'imbarazzo (lo so dovrebbe essere una cosa normale)) recarmi da uno specialista.


Grazie mille.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergio signore,
le vie della saggezza sono le più scomode. Nessuno di noi può farle una dignosi certa via WEB, vada da una specialista che Napoli ne ha di veramente OK, li trova nel nostro roster.
Tranquillo è il nostro lavoro: se i clienti di tutte le imprese si vergognassero a fruirne il mondo sarebbe veramente al collasso.
Faccia sapere
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore da ciò che lei descrive non è possibile ben capire se si tratta di una condizione di fimosi che stringe ad anello il glande rendendone difficile lo scoprimento o se invece si tratti di un frenulo corto che tira il glande verso il basso determinandole fastidio.
In generale se ci sono fastidi legati all'una o all'altra problematica è bene affrontarli quanto prima (specie in giovane età) per una risoluzione completa e per non andare incontro a fenomeni infiammatori peggiorativi o a problematiche igieniche o di tipo sessuale (dolore durante i rapporti).
Certamente le manovre manuali possono dare un certo grado di elasticità al tessuto ma non è garantito perchè appunto la condizione merita un'osservazione dello specialista.
Fare una visita specialista dall'urologo è una cosa assolutamente normale così come consultare il proprio medico di base, dunque non abbia impaccio o vergogna se ne ha bisogno.
[#3] dopo  
Utente 896XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille ad entrambi.
Accoglierò i vostri consigli di recarmi da un medico.
Ma ne capirà anche il mio medico di famiglia?
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Sì la diagnosi è facile.