Utente 422XXX

Buongiorno. nell'ultimo pap-test eseguito sono risultata positiva al virus in oggetto.

Premetto che il pap-test successivo era stato eseguito a giugno 2014 ed era ok. Ho fatto un colloquio a tal proposito con la mia ginecologa la quale mi ha prescritto 2LPAPI per 5 mesi (1 cps al di) + Verrulix (2 cps al di) Alla fine dei 5 mesi sarà fatto un altro pap-test.

La cosa mi ha un po' spaventata anche perché pur non avendo avuto in 2 anni milioni di uomini, non posso sapere se l'ho contratto di recente o meno. L'alternativa nel peggiore dei casi, mi spiegava la ginecologa, sarebbe la conizzazione. Ho sentito parlare anche dell'ansa termica. (ma la mia ginecologa lo ha descritto come un metodo antico) .. anche se ho sentito che è meno invasivo.

Volevo una delucidazione/parere alternativo e sapere se le capsule che sto prendendo vanno bene. Inoltre avendo ora una relazione stabile, la ginecologa mi ha consigliato rapporti protetti ( cosa che ad altre mie conoscenti non è stato detto) e controllo del partner da un dermatologo. Inoltre, cosa comporta tutto questo in una ragazza di 32 anni che vorrebbe una gravidanza? Si possono avere tranquillamente se nel peggiore dei casi dovessi fare una conizzazione?

 

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., l'HPV di per sè ha poco valore, nel senso che si tratta di una infezione che puo' guarire spontaneamente. Solo in una minima percentuale di casi puo' causare delle lesioni del collo dell'utero, di gravità variabile dalla displasia lieve alla displasia di grado severo, fino al carcinoma in situ o, molto più raramente, invasivo. Non esiste al momento una terapia risolutiva eccetto la terapia chirurgica delle eventuali lesioni suddette. L'unica misura rivelatasi efficace è il vaccino, che viene attuato per la prevenzione dell'infezione da parte dei ceppi virali ad alto rischio, quelli responsabili della maggior parte delle suddette lesioni. Si può rimanere incinta e portare avanti la gravidanza dopo una conizzazione. Per ulteriori chiarimenti le consiglio " Le 100 domande sull'HPV" del Gisci, nella parte dedicata alle pazienti, che trova sul sito Internet, appunto, del Gisci. Cordiali saluti e auguri.
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille Dottoressa.
Per la sua personale esperienza mi consiglierebbe una colposcopia?
[#3] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Certamente la colposcopia è un esame utile se il pap test è patologico, perché consente di eseguire una biopsia ed un esame istologico. In questo campo esistono dei protocolli diagnostici validati, come leggerà sul sito che le ho consigliato. Cordialmente