Utente 434XXX
Salve,
il 20 dicembre ho iniziato ad avere le febbre a 38 e la gola piena di placche e il mio medico di base mi ha prescritto una terapia antibiotica con Augumentin per 10 giorni al termine dei quali non mi sono fatto visitare perchè i sintomi erano spariti, però dopo qualche giorno la febbre è salita di nuovo a 38 e la gola è tornata nelle stesse condizioni di prima allora mi sono recato alla guardia medica poichè venerdì era festa e li mi è stato detto che sarebbero stati necessari degli esami per verificare la natura del problema ma in assenza di medici disponibili fino al lunedì non avrei potuto aspettare altrimenti rischiavo un ascesso tonsillare, così mi è stato prescritto un altro ciclo antibiotico di 3 giorni con zitromax. al lunedì sera, ancora in cattive condizioni, mi sono recato nuovamente dal mio medico che mi ha prescritto tutti gli accertamenti necessari (streptococco, mononucleosi, esami del sangue, ...) e mi ha prescritto una terapia per 10 giorni con Deltacortene. fattostà che ormai sono 7 giorni che la febbre oscilla sempre tra i 37.5 e i 38 nonostante antibiotico e tachipirina e le placche in gola non se ne vanno e da oggi ogni tanto mi prende un mal di testa molto acuto localizzato circa all'altezza del sopracciglio sinistro però io sono un po scetticco nell'iniziare a prendere cortisone prima di aver accertato la natura del problema, secondo lei potrebbe essere un problema farne uso senza aver prima escluso la natura virale del problema?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
può usare più opportunamente un banale FANS, come l'Ibuprofene per controllare i sintomi infiammatori.
L'uso del cortisone, nelle patologie infettive, è una bestemmia terapeutica.
Attualmente che terapia antibiotica sta facendo?
Ha fatto un tampone tonsillare per germi comuni e non solo per lo streptococco beta emolitico? Ovviamente prima di iniziare l'attuale antibiotico?
Sono stati chiesti i test sierologici per EBV completi (anti EBNA+anti VCA+EA) e quelli per CMV e Toxoplasma?
L'emocromo che risultati ha fornito?
Purtroppo senza questi dati non posso esprimermi, tanto più che non posso visitarla.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 434XXX

Iscritto dal 2017
salve,
mi sono stati prescritti il 21 dicembre 10 giorni di augumentin al termine dei quali non ho preso antibiotico per 5 giorni e il 6 dicembre ho cominciato a prendere Zitromax per 3 giorni prescrittomi alla guardia medica e mi è stato detto che 3 giorni non sarebbero bastati e che lunedì avrei dovuto farmi prescrivere dal mio medico un altra scatola per prolungare di altri 3 giorni la terapia, invece il mio medico non ha voluto prescrivermene ancora perchè secondo lei avevo gia preso troppo antibiotico e così mi ha interrotto la cura, prescritto gli esami da fare e prescritto 10 giorni di Deltacortene a partire da subito senza aspettare gli esami.. quindi al momento non prendo antibiotici.

per quanto riguarda i risultati degli esami non li ho ancora mi dispiace.. comunque gli esami prescritti sono:
-EBV anticorpi eterofili
- streptococco
-PCR
-emocromo
-VES

secondo ciò che ha deciso il mio medico dovrei aver iniziato con il cortisone gia da ieri, ma non l'ho ancora fatto perchè sono dubbioso su quanto chiesto qui.. secondo lei è il caso che inizio nonostante tutto? in caso che ci siano che rischi corro?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
gli anticorpi eterofili sono nei libri di storia della Infettivologia.
Non ho capito a cosa le dovrebbe servire il cortisone, per cui dato che è suo diritto, chieda al suo medico la ratio, il fondamento che è alla base di questa bizzarra prescrizione.
Non posso certo dirle io di assumerlo o di non assumerlo.
Poi se vuole mi faccia sapere.
In quanto Medico le posso dire quello che io penso: se mi mettessi a prescrivere con tanta facilità cortisone nelle forme infettive mi guarderei allo specchio e mi direi "Caldarola sei diventato un dissennato, cambia professione".
Cordilalità,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 434XXX

Iscritto dal 2017
grazie per il consiglio, chiederò spiegazioni sui miei dubbi al mio medico e la aggiornerò..