Utente 701XXX
Da qualche mese, quasi sempre, solo ogni tanto meno frequenti, ho una stranissima sensazione alla gamba destra: come se degli elastici molto stretti fossero intorno alla giuntura del ginocchio, e in altre parti del polpaccio, l'effetto è istanti di non percezione della gamba con relativi sbandamenti e vertigini, instabilità e pressione circolare sempre più forte. Ogni tanto la sensazione coinvolge l'altra gamba. Questo da vari mesi. Nel frattempo, sto curando con cortisone un'infiammazione agli occhi, che ha comportato indagini neurologiche e immunologiche risultate negative. Vorrei capire di che cosa si tratta, visto che non siamo arrivati a capo di niente, che indagini, ancora, occorre fare, e se c'è un espediente per poter camminare senza la sensazione di sprofondare. Grazie
[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
mi sembra di capire che gli approfondimenti neurologici ed immunologici effettuati siano da ricollegare all’infiammazione oculare e non al ‘fastidio’ agli arti inferiori;
Al momento chiede quali possano essere le cause e le indagini da effettuare per meglio approfondire la causa dei disturbi agli arti.
Ancor prima di consigliarle esami strumentali ritengo debba parlarne (o ri-parlarne) con il Suo medico di fiducia. La ‘semplice’ visita medica, con adeguata valutazione obiettiva degli arti, palpazione dei polsi arteriosi, attuazione di manovre posturali, etc…, riesce il più delle volte a fare diagnosi differenziale e, se ve ne fosse necessità, ad indirizzare verso esame clinico/strumentale mirato (es. deficit vascolare ?, compromissione radici nervose ?, problema articolare ?, etc. )

Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli
[#2] dopo  
Utente 701XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottoressa,
La ringrazio per la risposta. Effettivamente, tutte le indagini sono state fatte per la questione oculistica, benché questo problema si fosse presentato immediatamente prima e non sia ancora risolto. Il medico insiste per un'ipotesi neurologica, ma dopo aver fatto anche la RM cmc, suggerisce un ricovero, rispetto a cui sarei un po' restia.
Esclusi comunque sia questioni otoneurologiche sia artrosi e quant'altro.
Grazie della Sua pazienza