Utente 431XXX

Salve,

ho 26 anni, a causa di acne e irsutismo che mi porto dietro dall'adolescenza, ho deciso di sottopormi ad ecografia pelvica e ad analisi del sangue per controllare i livelli ormonali.
Dall'ecografia sono state rilevate delle piccole cisti  all'ovaio sinistro e i valori rilevati dal prelievo sanguigno (al settimo giorno di ciclo) sono i seguenti: -TESTOSTERONE 50.9 ng/dl - da 9 a 56 -E2 - 17 BETA - ESTRADIOLO 34.3 pg/ml - Fase follicolare: 20 - 300.8 -PROGESTERONE 2.29 ng/ml - Fase follicolare: < 0.87 -LH 1.29 mUI/ml - Fase follicolare: 1.7 - 13.3 -FSH 7.00 mU/ml - Fase follicolare : 4,5 - 11,0 il medico di base già prima di conoscere gli esiti delle analisi mi aveva proposto l'assunzione di Minulet (vantandone il costo contenuto rispetto ad altre marche) e una volta visti gli esiti delle analisi effettuate ha riproposto questa marca.
In passato (4 anni fa) avevo assunto per 2 anni circa Yasminelle a puro scopo contraccettivo, ed effettivamente acne e peluria erano diminuiti e i capelli si erano infoltiti, in quel caso la pillola era stata prescritta senza fare nessun tipo di esame, quindi non sono a conoscenza dell'eventuale presenza di cisti ovariche o dei valori ormonali. All'epoca avevo deciso di sospendere il trattamento in quanto avevo letto sul foglio illustrativo che si sconsigliava l'assunzione a persone con casi di tumori alla mammella in famiglia e, visto che mia madre ha avuto questo tipo di problema, avevo optato per altri metodi contraccettivi. non ho avuto particolari effetti collaterali durante l'assunzione di Yasminelle (un po di secchezza e a volte candida).

Vorrei quindi capire se, visti i miei valori ormonali, i dosaggi e i principi attivi di Minulet 0,075 mg+0,030 mg (Gestodene+etinilestradiolo) sono effettivamente adeguati alla mia situazione o se sarebbe più indicato optare per altre marche/principi attivi.
Vista la presenza di casi di tumore in famiglia, dovrebbe preoccuparmi l'assunzione di tale farmaco?
Dovrei fare delle visite particolari? I valori ormonali rilevati, non essendo esattamente nella norma, possono essere indice di problemi di fertilità?

Vi ringrazio per la cortese attenzione

[#1] dopo  
Dr.ssa Emma Lucci
24% attività
8% attualità
0% socialità
BACOLI (NA)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2016
Gentile utente dagli esami esibiti si evince un testosterone ai limiti alti della norma ma ancora nel range della
Normalità ( manca il dosaggio di altri androgeni quali il delta4 -androstenedione , DHEA-s e 17oh progesterone ). Sia il gestodene che il drospirenone ( progestinico di quarta generazione contenuto nella yasminelle) non hanno effetti virilizzanti ( quindi NON peggiorano L acne e l'irsutismo). Tuttavia avendo lei familiarità di primo grado per k mammario mi sento di sconsigliarle l'inizio della terapia prima di aver fatto almeno un controllo con ecografia mammaria , oltre ad altri esami che andrebbero praticati prima dell'inizio di un estroprogestinico ( transaminasi , assetto della coagulazione ). Cordiali saluti .
[#2] dopo  
Utente 431XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dr.ssa Lucci, la ringrazio per la sua risposta.
Per quanto riguarda l'ecografia mammaria da un paio d'anni ho inserito questo controllo nella routine di visite che svolgo annualmente.
il valore della transaminasi era nella norma, mentre assetto della coagulazione non mi era stato prescritto da medico di base, chiederó esplicitamente di farlo appena rifaró gli esami del sangue.

Leggendo alcuni articoli informativi sull'ovaio policistico ho letto che tale sindrome si manifesta con un'inversione del rapporto FSH/LH, con valori dell'LH di 2-3 volte superiori dell'FSH.

Nel mio caso invece:
LH 1,29 (Fase follicolare: 1.7 - 13.3)
FSH 7.00 mU/ml (Fase follicolare : 4,5 - 11)

Significa che non si tratta di ovaio policistico?
La fertilitá in casi di valori ormonali fuori dalla norma puó essere ridotta?

La ringrazio per la gentile attenzione
[#3] dopo  
Dr.ssa Emma Lucci
24% attività
8% attualità
0% socialità
BACOLI (NA)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2016
Gentile utente la diagnosi di ovaio policistico si basa su una serie di parametri non solo ecografici ma anche clinici ed ormonali( quIndi non basta il riscontro di
Cisti all ecografia).Il discorso della fertilità e complesso è tiene conto di numerosi fattori tra cui il
Corretto funzionamento ormonale. Chiaramente condizioni ormonali che limitano l'ovulazione ostacolano la fertilità. Cordiali saluti .