Utente 896XXX
Salve Dottori,
Mi chiamo Stefano Sono un ragazzo di 24 anni, a Marzo ho avuto un rapporto non protetto con una ragazza con cui ero assieme...dopo circa 2 mesi e mezzo ho cominciato a sentire un forte prurito al livello dei genitali precisamente sul glande notai un arrossamento e intorno al Prepuzio nelle pustoline (cominciai a pensare ai condilomi..ero molto spaventato!)...andai quindi dal mio medico curante e mi disse che non erano condilomi...e non essendo sicuro però della causa cominciò solo a darmi il Gentalyn...niente...nessun miglioramento...successivamente tornai da lui e mi prescrisse una visita venereologica...
Il venereologo vedendo il glande arrossato mi disse che era una balanite...quindi mi prescrisse una cura di 30 giorni con lavaggi di Euclorina e l utilizzo dell Eosina...ma nessun miglioramento!
successivamente mi prescrisse una cura con Diflucan per un mese insieme a lavaggi con L ECOMI'(continuai la cura anche in vacanza)...anche quel tentantativo fu vano!...cambiai venereologo...e descrivendogli tutta la situazione mi disse che secondo lui dopo tutte queste cure "sarebbe guarito anche un elefante" dalla candida...allora escluse quest ultima e la definì Balanite da contatto...mi prescrisse lavaggi con un sapone neutro : IL CETAFIL e vasellina...NIENTE ENNESIMO NESSUN MIGLIORAMENTO!!!...dottori sto cominciando a preoccuparmi...non vivo più sereno...vi prego aiutatemi o suggeritemi una qualche cura...GRAZIE MILLE IN ANTICIPO!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

ritengo fondamentale al suo caso che si faccia una diagnosi: le terapie in linea generale debbono esclusivamente seguire una diagnosi precisa; in altro modo si va solo a ramengo.

la invito alla lettura del mio articolo sulle balanopostiti pubblicato sul nostro portale ( http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39890 )per comprendere come, nonostante la vastità delle tipologie di balanopostite ognuna detiene una causa specifica.

cari saluti