corpo  
 
Utente 406XXX
Scusate dottori avrei una domanda più una curiosità.
Il virus che casula la rabbia fuori dal corpo esposto agli agenti atmosferici...io lavoro in ultimo. Laboratorio di microbiologia dove analizziamo solo alimenti e trattiamo solo batteri però usiamo terreni con liofilizzati di carne di cervello di bovino vorrei sapere un virus qualsiasi compreso quello della rabbia sicuro trovare i liofilizzati anche se questi sono esposti per più di 10 mesi al aria questi terreni sono il scatole chiuse ma non sigillate e nelle bottiglie non c'è alcuna avvertenza di pericolo ...scusate per la mia curiosità...e grazie!
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
leggo che la paura della Rabbia la perseguita e questo è il terzo consulto.
In che cosa consiste la sua attività?
Se maneggia liofilizzati di cervelli bovini io mi preoccuperei più dei Prioni che del virus della Rabbia.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Il mio lavoro consiste ne utilizzare terrEni di cultura per far crescere batteri partendo da alimenti...questo terreno che utilizzo è un mix tra cervello e cuore bovini mixato a sale e altre sostanze tutto ciò è n polvere in un barattolo preparato da una seconda aziende che prepara questi terreni di coltura che vende in tutto il pianeta sono terreni agar o brodi...però il prodotto iniziale è il polvere...questo di cui parlo io la mia azienda lo ha da più di un anno ed è aperto cioè non è più sigillato quindi del aria entra ...io vorrei capire se per casa il bovino da dove proviene quel prodotto che ora è in polvere può essere veicolo di qualche virus anche se la casa madre nel etichetta e ne foglio tecnico lo illustra come prodotto non dannoso ...grazie e mille avrà capito che sono molto ipocondriaco
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
certo che ho capito che è molto ipocondriaco!
Ma non ho capito cosa c'entra la Rabbia con un terreno di coltura liofilizzato.
Io penso che lei dovrebbe curare le sua angosce ipocondriache: in alternativa cambi professione e ne scelga una più adatta al suo "temperamento".
Adesso ha allargato il ventaglio a "qualche virus": se è previsto che il barattolo di cui parla si possa tenere aperto per oltre un anno transeat, se ha un tempo massimo di utilizzo dopo l'apertura lo faccia presente a chi deve e poi lo butti via e ne apra uno nuovo.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Scusi tanto..ma io vorrei sapere se con un terreno liofilizzato a dare ci cervello e cuore di animali sono veicolo del virus della rabbia se magari venga a contatto con la bocca...il terreno in questione dopo aperto ha una scadenza di 3 anni...scusi tanto mi scusi
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Allora di che si lamenta?
Il terreno è ancora utilizzabile. Mi spiega la Rabbia perchè l'assilla?
Si curi, e senza perder tempo!
Buonasera,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Ecco io volevo capire se comunque un azienda che produce questi terreni e li vende in tutto il mondo è sottoposta a leggi di controllo di proprima prodotti ?cioè si può mettere in commercio un prodotto dove ci sono tessuti animali senza controllo e vorrei sapere se i terreni di coltura vengono sterilizzati già una prima volta prima di essere venduti poi sulla scheda tecnica del prodotto un questione viene descritto non pericoloso scusi ma questo è solo per capire e non scrivere più su questo forum
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Se trattasi di una Multinazionale seria, deve rispettare tutti gli standard di qualità e di sicurezza.
Mi pare scontato. Produce terreni di coltura liofilizzati; non è granella di mandorle del panificio accanto a conduzione familiare...
Saluti,
Dott. Caldarola.