Utente 435XXX
Salve sono marco ho 20 anni e ed appena da tre giorni che ho preso la varicella un fastidio terribile e mi preoccupa il fatto che non riesco a fermarmi di grattarmi sul cuoio capelluto , in testa ho vescicole enormi e ne sono tantissime ma a furia di grattarmi le ho rotte tutte e adesso siccome le ho rotte ha fatto una sorta di crosticina ma ho grattato amche quella cosa succederà? Su internet dicono tante sciochezze che non mi va di riscriverle qui grazie mille attendo ...
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
le vescicole non vanno rotte perchè ciò aumenta il rischio che si infettino.
Sarebbe opportuno che lei assumesse dell'Aciclovir per os o un suo analogo (personalmente preferisco il Famciclovir) a dosi piene fino a completa guarigione (scomparsa della febbre e delle gittate vescicolari.
L'aiuterà ad evitare possibili complicanze, più frequenti in età non pediatrica.
Se necessario, la infezione delle vescicole e delle scroste sul cuoio capelluto va trattata con un antibiotico, a dosi e per tempi opportuni.
Il suo medico di base saprà sicuramente come fare.
Cordilaità,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 435XXX

Iscritto dal 2017
Salve quindi cosa mi suggerisce di fare ??? Di prendere qualcosa per il pririto?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Un antistaminico può assumerlo.
Scusi ma lei non ha un medico di base, categoria che percepisce circa7000 EUR /mese pagati dalla Collettività?
Lo chiami e lo faccia venire a domicilio. E' un suo diritto!
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 435XXX

Iscritto dal 2017
Ok grazie mille