Utente 435XXX
Salve.
Sono una ragazza di 19 anni ed ho una relazione stabile da più di un anno.
Io ed il mio ragazzo all'inizio della relazione per rispettive ansie e mancata fiducia abbiamo usato come precauzione il preservativo onde evitare possibili MST.

Ho fatto varie analisi per escludere le possibili MST (HIV, Epatite, Papilloma Virus etc.) data la mia sfiducia.
Risultando tutto negativo, ho iniziato ad assumere una pillola anticoncezionale.
Ho letto nel vostro sito che alcuni dottori affermano che il liquido preseminale non contiene spermatozoi dato che viene prodotto dalle ghiandole di Cowper.
Letto ciò mi sono alquanto tranquillizzata e, nel momento in cui ho visto che il mio partner durante i rapporti è più che tempestivo nello stare attento e non aspettare l'ultimo momento, ho deciso poi di interrompere la pillola anticoncezionale.
La decisone è stata presa anche per una paura fondata: mia madre e mia nonna hanno avuto un tumore maligno al seno, e secondo vari medici la pillola può aumentarne le probabilità.
Vorrei chiedere;
Quale metodo anticoncezionale adatto ad una coppia stabile ed adatto a me si potrebbe utilizzare?

Soffro d'ansia, ansia di poter rimanere incinta, ansia di poter sviluppare un tumore a lungo andare.
Aiutatemi dottori, non so come gestire questa situazione.
Grazie.
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signorina mi dispiace che lei viva questa situazione con tanta ansia. In primo luogo se molte donne nella sua famiglia hanno avuto un tumore al seno vada a farsi vedere da un medico responsabile in una unità operativa della mammella per valutare se esistono le condizioni di una ereditarietà e nel caso di essere sottoposta a controlli seriati nel tempo (si chiamano Breast Unit che significa Unità di trattamento delle malattie mammarie). Il liquido preseminale non ha spermatozoi, sempre che sia il primo. Se è il secondo dopo una eiaculazione avvenuta pochi minuti prima non preceduta da una minzione da parte del mascio, vi è il rischio che siano rimasti nell'uretra degli spermatozoi che possono essere veicolati in vagina. Quindi chieda al suo partner di fare pipì prima di procedere nel coito interrotto con una seconda penetrazione. Infine se ha paura di usare la pillola, ed il suo rapporto è stabile potrebbe essere conveniente mettere una spirale in modo da ottenere la stessa protezione senza dover prendere la pillola.
Comunque cerchi di vivere la sua sessualità con maggio serenità e tranquillità. Cari saluti
Gerunda
[#2] dopo  
Utente 435XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille dottore per la sua risposta ed i suoi consigli..
Purtroppo tra un rapporto e l'altro il mio compagno non ha mai avuto lo stimolo di urinare e di questo sono molto preoccupata..
Provvede a pulirsi, ma solo questo.

Ci sono possibilità che io possa essere incinta, se ho capito bene..

Ho fatto un test di gravidanza in seguito a dei rapporti non protetti e 2 settimane dopo, ma sono risultati negativi..
Domani ne farò un altro e probabilmente anche un terzo fra 9 giorni.
Prossimamente, se ci saranno occasioni (ma ne dubito, dato che vivo male in questo stato d'ansia) provvederemo a seguire le sue indicazioni.
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Cari saluti. Gerunda