Utente 838XXX
Buonasera
aggiorno la discussione http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=49175 con delle nuove notizie:
sono stato visitato nuovamente con una valutazione microangiologica che ha dato risultato positivo, quindi niente problemi.
Ora, mi è stato consigliato Cialis 20mg al giorno per 10giorni più 1ogni due giorni per 2/3mesi e una cura di supporto psicosessuologica.
il problema è che il cialis mi da un forte mal di testa, e preso il 2°giorno consecutivo mi ha dato anche una crisi di ansia.
non riesco a capire il perchè riesca ad avere col Cialis anche 20 rapporti in tre giorni e non ho il problema che ho sempre, cioè del reflusso della vena drsale (come scrivevo nell'altro post)

Inoltre..

se i miei corpi cavernosi sono OK e la vena dorsale è borderline, eprchè col cialis ho una erezione migliore che senza l'uso della pillola?
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,consiglierei un periodo di pausa e di riflessione in quanto,come avra' notato,la strategia terapeutica contraddice le conclusioni diagnostiche.
Vedo una gran confusione che,inevitabilmente,e paradossalmente,finisce per essere alimentata dallo stesso Paziente.La medicalizzazione di una funzione spontanea mortifica la stessa qualora non vi siano chiare indicazioni diagnostiche che giustifichino la strategia terapeutica.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

al di là della comprensione dell'indagine "microangiologica" (di cosa si tratta?)
di fronte ad una Problematica da disfunzione veno-occlusiva il razionale di aumentare l'afflusso arterioso mediante tadalafil o consimili tanto da sovrastare il patologico deflusso venoso ha una sua logica.
le modalità terapeutiche, di tipo di farmaco, di dosaggi......richiedono una conoscenza più diretta e continua da parte di chi la sta seguendo
cari saluti,
[#3] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2005
Buongiorno
Il dottore che mi segue ha un'esperienza trentennale, mi sono affidato a lui con fiducia. Vedete, dopo aver iniziato ad andare da lui mi sono sbloccato psicologicamente e sono riuscito ad avere rapporti sessuali. Quello che non riesco a capire é perché:
-col cialis non ho problemi di mantenimento erezione anche se non molto a lungo invece senza ne ho anche se risco ad avere ùn rapporto comunque
-il cialis fa effetto più di 36ore e sempre il giorno dopo in rapporto sessuale con o senza pillola ho erezioni mattutine che di solito non ho

A questo punto, stando così le cose, come devo fare? Provare a far vedere la cartella clinica ad ún altro?
Cordialmente