Utente 435XXX
Salve, stamane ho effettuato un'iniezione intramuscolare a mio padre di NICETILE 500 mg. Premesso che ho la qualifica O.S.S.S. quindi ho imparato durante il tirocinio ad effettuare le intramuscolo, ma non ho molta pratica. Mi sono resa conto di essermi dimenticata di aspirare. E mio padre mentre effettuavo la siringa a differenza di altre volte ha avuto molto dolore dicendo che si sentiva il medicinale proprio nel muscolo. Inoltre io ho notato che dovevo fare moltq pressione per iniettarlo, sentivo la siringa molto dura. Quindi credo di avergliela fatta in vena. Mi potete dire nel caso quali conseguemze ci possono essere e approssimativamente per quante ore mi devo preoccupare che si possono verificare conseguenze e quando posso tirare un sospiro di sollievo?? Vi ringrazio anticipatamente.. rispondetemi presto vi prego.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
le conseguenze di una errata somministrazione di un farmaco in vena sono generalmente immediate.
La penetrazione in vena non restituisce una sensazione di "durezza" durante l'iniezione, che al contrario potrebbe risultate più fluida.
Il farmaco in oggetto è per altro somministrabile per via venosa.
[#2] dopo  
Utente 435XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille dottore per il suo consulto. Mi ha rassicurato molto ció che ha scritto. Diciamo che "mi é andata bene" sia a me ma soprattutto a mio padre perché era un farmaco "innocuo". Non oso immaginare cosa sarebbe potuto succedere se era un farmaco con lidocaina. Comunque tutto fa esperienza. Dopo ieri presteró molta più attenzione nell'effettuare un' intramuscolo. Grazie ancora.