Utente 227XXX
Buongiorno.
Un mese fa ho avuto un intervento in artroscopia al ginocchio per il menisco rotto, con anestesia spinale. E' andato tutto bene fino a 15 gg .ma da allora soffro di dolori intensi alle gambe, quando mi siedo ho difficoltà e dolore ad alzarmi e una lombalgia fortissima che passa solo con le iniezioni. E' possibile che la spinale abbia prodotto delle complicanze? Ho diverse erniette lombari, che negli ultimi anni non ho più controllato in che stato sono,possono essersi infiammate con la spinale?Ricordo che l'anestesista ha avuto difficoltà ( non so bene in cosa , ma lìinfermiere mi ha tenuto in posizionale fetale tanto stretta da avere nausea), fino a che il medico ha detto..........(riferisco esattamente)
Ho anche tanto dolore ai nervi del ginocchio non operato, nella parte esterna....insomma è un dramma. Ho fatto l'intervento per poter riprendere a camminare bene e mi ritrovo ad avere più dolori di prima...
Ringrazio anticipatamente per qualunque risposta mi venga data
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
8% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Buon giorno, comprendo come i dolori che accusa siano invalidanti e sopratutto sconfortanti, ho tuttavia dei dubbi che derivino direttamente dalla A. Spinale e le spiego perché.
Se non ho capito male lei per 15 giorni dopo l'intervento è stata bene mentre in genere i disturbi dovrebbero iniziare subito o quasi.
Il mio collega lei riferisce abbia avuto difficoltà a praticare la puntura spinale, ma non ci dice se ha praticato diverse punture.
Comunque questo è un evento che capita spesso di fronte a colonne vertebrali "chiacchierate" e con problemi come la sua, senza avere per questo problemi successivi.
Io credo che i suoi dolori dipendano si dalla colonna, ma non siano strettamente legati alla anestesia, le consiglio di rivolgersi al suo medico di fiducia: le sue "erniette" che non controlla da un po', meritano invece un controllo approfondito, controllo che può, e non è poco, mettere in evidenza anche eventuali problemi anestesiologici inattesi. Tenga presente che in corso di intervento molti fattori, e per prima la posizione sul letto operatorio. possono concorrere a generare lombosciatalgie anche su colonne non particolarmente compromesse.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio innanzitutto per la celerità della risposta, che mi rincuora un po, sono davvero spaventata da questa situazione, e sottolineo che avevo fatto presente la situazione della mia colonna, al momento della consulenza anestesiologica prima dell'intervento, e sono stata rassicurata che nessun danno avrei riportato. Forse il caricare per un po tutto il peso su una gamba può aver influito. Farò gli accertamenti dovuti per la colonna , come Lei mi suggerisce. la ringrazio ancora e porgo saluti