Utente 897XXX
Salve sono un ragazzo di 21 anni e da qualche anno ho un rigonfiamento sottomandibolare alla parte destra; ho fatto ecografia e radiografia ma i medici non hanno saputo darmi una risposta chiara sul mio problema,dicendo che pensavano si trattasse di una ciste dato che le analisi del sangue non mostravano niente di alterato tranne che avevo la mononucleosi.
Sono ormai quasi 4 anni che ho questo problema e vorrei cercare di risolverlo; ho notato tastando la zona interessata che è presrnte una "pallina" che al tatto è indolore, inoltre ci sono periodi in cui la zona interessata si gonfia di più.
Questo problema non mi provoca alcun fastidio ma se possibile vorrei mi fosse fatta luce....attendo una vostra risposta ansiosamente! Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
4% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
la mononucleosi,(ed il suo è un episodio pregresso,presumo), presentaa tra le sue manifestazioni anche l'ingrossamento delle ghiandole linfatiche o linfonodi del collo, che possono rimanere ipertrofiche.
Pertanto alla luce di ciò che Lei riferisce e delle diagnosi di altri colleghi che hanno escluso patologie particolari, è probabile che quel rigonfiamento sia riconducibile ad un linfonodo ipertrofico, che durarnte altri processi infettivi tende ad aumentare di volume per l'aumentata attività delle cellule del sistema immununitario.