Utente 128XXX
Buongiorno Dottori. Volevo farvi una domanda inerente mia madre. Da circa 6 mesi, mia mamma ha fatto un intervento per quanto concerne la sindrome di Caroli (dilatazione dei grandi dotti biliari, associata a fibrosi epatica congenita, con conseguente riformazione continua di calcoli dopo intervento colecisti) e vorrei sapere, si come subito dopo l'intervento durato per l'appunto 7 ore, circa 2 settimane dopo, si è creato il "laparocele". Che a detta del dottore operante, e' stata una reazione chirurgica ovvia data la complicanza dell'intervento al fegato (in quanto è stato letteralmente diviso e tagliato). Ora il dottore per fare nuovamente tale operazione inerente il laparocele, sta aspettando delle migliorie respiratorie che si provvederà con un ricovero in una struttura specializzata in tale patologia. Il fatto è che mia mamma sta così da circa sei mesi e il laparocele e' vistosamente ingrossato e gli crea disagi non indifferenti. Vorrei sapere se nell'attesa dell'intervento rischia qualcosa, in particolare data la grandezza di questo laricocele e dalla ciccatrice che ne deriva. Saluti con estrema cordialita' ai dottori di tutto lo staff e grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In genere i grandi laparoceli non si strozzano, l' indicazione tuttavia è corretta, ovviamente nelle migliori condizioni respiratorie possibili.Prego
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per info dottore. Il fatto che due giorni fa abbia avuto febbre da 37.5/38 incide in qualche indizio? Poiché i dolori sono peggiorati da ieri mattina circa.. Nell'attesa di un nuovo riscontro, le auguro una buona domenica.