Utente 237XXX
Gentili dottori,
Scrivo per chiedere un'opinione riguardo alla situazione del mio occhio sinistro.

A ottobre, dopo qualche giorno di forte fastidio all'occhio prenoto una visita presso un centro oculistico. Mi viene diagnosticata una congiuntivite e dato tobradex collirio più lacrime artificiali.

Dopo qualche giorno mi è sembrato di stare molto meglio ma con un fastidio persistente di 'sottofondo'.

A novembre mi decido a prendere appuntamento con un altro oculista che conosco e mi diagnostica una cheratite abbastanza severa ma senza altri sintomi. Come terapia mi prescrive lacrime artificiali e vitamina A.

La vitamina A in pomata oftalmica mi da un fastidio tremendo ed essendo domenica pomeriggio mi reco presso il ps oftalmologico della mia città. Il medico del ps decide di farmi dei tamponi.

Due giorni dopo mi telefona per dirmi che il tampone è risultato positivo allo zoster. Mi prescrive quindi zovirax per via orale e lacrime artificiali.

La mia oculista mi visita poi una settimana dopo e mi dice che in effetti la cheratite è molto persistente e che questa diagnosi di zoster le sembra molto misteriosa dato che non ho nessun altro sintomo tipico dello zoster.

Anche durante le vacanze di natale mi sono fatta visitare e questa cheratite non passa. All'ultima visita di una settimana fa la cheratite continua.

Io scrivo perché non riesco a capire questa persistenza. È normale?
E la causa di questa cheratite quale potrebbe essere? A domanda diretta all'oculista non mi ha saputo dire.. solo che forse il mio occhio è più predisposto dato che sono stata operata col laser per correggere la miopia nel 2012.
È possibile che un tampone risulti positivo allo zoster ma non avere davvero uno sfogo da zoster?

Sono un po' sfiduciata, questo fastidio è sfibrante ma soprattutto non notare alcun miglioramento.

Continuo con lacrime artificiali thealoz duo e omk2 e alla sera lacrime artificiali gel ma so già che non sta migliorando perché alla sera l'occhio mi da sempre fastidio.

Grazie d'anticipo per il vostro aiuto e opinione
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mia cara signora
su medicitalia trova diversi miei articoli sulla malattia erpetica (il fuoco di sant’antonio nell’occhio) e sulle cheratocongiuntiviti virali da adenovirus
febbre adeno faringo congiuntivale o APC
la spetto se riesce a passare in istituto o in clinica


MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il suo rapporto diretto con il proprio medico curante.

Veda per piacere le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.