vista  
 
Utente 344XXX
Gentili dottori,sono un ragazzo di 24 anni,da premettere che soffro di ansia e attacchi di panico da diversi anni, e da 6 anni circa di emicrania con aura.Vi scrivo a voi specialisti in oculistica per i seguenti disturbi:fotofobia ,senso di annebbiamento,sensibilità alla luce,senso di bruciore(a volte ) e lacrimazione(a volte),dolore e stanchezza agli occhi , cefalea con dolore alle sopracciglia a volte a alle tempie, da premettere che i disturbi non mi vengono tutti in una volta ma in momenti diversi.Ho effettuato la visita neurologica risultata negativa,Tac encefalo con il seguente referto:Regolare la sede e la morfologia del quarto ventricolo,ampia la cisterna magna, in asse il terzo ventricolo, asimmetrici I ventricoli laterali con il destro che appare inferiormente assottigliato e di ampiezza ridotta rispetto al controlaterale, mentre alcuni anni fa ho effettuato una Tac a seguito di un trauma cranico con il seguente referto:Regolare ampiezza delle cisterne della base e dei solchi subaracnoidei della convessita' celebrale,cisterna magna ampia,complesso ventricolare in asse,modicamente asimmetrico per Modica maggiore ampiezza delle sezioni di sinistra.Non evidenti alterazioni densitometriche focali del parenchima celebrale sovra e sottotentoriale dell'esame diretto. Non evidenti immagini da riferire ad ematomi extra e subdurali,ne focolai emorragici parenchimali od emorragia subaracnoidaodea.Non evidenti lesioni ossee traumatiche a carico della teca cranica. Ho anche effettuato le analisi del sangue inclusa la tiroide risultati negativi,elettrocardiogramma risultata negativa ed elettroencefalogramma con il seguente referto :Tracciato E.E.G di base occipitale a 11-11,5 c/s , medio-voltato , simmetrico , a morfologia lievemente irregolare e a tratti aspra , ma discretamente organizzata.Presente la reazione d'arresto.Numerosi artefatti muscolari e da movimento oculare. L'iperpnea e la s.l.i no visita neurologican modificano sostanzialmente il reperto di base.
Conclusioni: Tracciato E.E.G nella norma.
E la visita oculistica con il seguente referto: Il paziente riferisce cefalea e visione sfocata in OS,ha eseguito visita neurologica e Tac encefalo ndr.
Il paziente visitato presenta:
VOD;-0,50 = 10/10
VOS;-0,50 = 10/10
Tono OO: 15 mmHg;
Segmento anteriore OO: mezzi diottrici trasparenti;
Fundus OO: accentuazione dell'escavazione fisiologica macula indenne.
Si prova lente in OO: O,50=10/10;
Si consiglia campo visivo,che già ho prenotato ed è tra un paio di giorni. Quello che volevo chiedervi è questi disturbi possono divenire dall'ansia? O da qualche patologia oculare o neurologica? La visita oculistica comè secondo voi? Vi ringrazio in anticipo per la risposta.Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
dal punto di vista oculistico mi pare , in base a quanto lei ci riferisce non ci sia proprio nulla

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il suo rapporto diretto con il proprio medico curante.

Veda per piacere le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
[#2] dopo  
344006

dal 2017
Gentile dottore la ringrazio per la risposta è per il consulto, per quanto riguarda le linee guida darò un occhiata
Cordiali saluti