Utente 436XXX
Buongiorno Dott.,
ho effettuato una Ecografia alla mano dx e il referto dice " Fenomeni artosici a prevalente carattere osteoproduttivo a carico dei profili ossei dell' articolazione interfalangea distale, con obliterazione pressochè completa dell' interlinea articolare ed evidente ispessimento e disomogeneità delle strutture capsulo-legamentose, cui si associa aumento della quota fluida intrarticolare. non significative alterazioni strutturali a carico dei tendini flessore ed estensore."
E' da più di un anno che ho notato un rigonfiamento sull' articolazione distale del mignolo dx, inizialmente non mi dava nessun problema, ultimamente mi fa male e non mi permette la chiusura completa del dito nel pugno. Non ricordo di aver subito dei traumi particolari.
Gioco a tennis ed è la mano della racchetta ma non so se possa essere la causa.
L' ecografo mi ha detto che non si può fare niente e che sarò destinato a piegare con difficoltà il dito sempre più.
Cosa mi consiglia? ci sono terapie utili? l' intervento può essere una solzuione?

grazie
Federico
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

farei anche una radiografia a entrambe le mani.

Se confermata l'artrosi dell'interfalangea distale, questa può essere operata, ma solo se molto fastidiosa (consideri che con il tempo molto spesso il dolore locale si attenua fino a scomparire) o molto deformante il profilo anatomico del dito.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 436XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.