sesso  
 
Utente 411XXX
Ho 27 anni sesso maschile e qualche giorno fa ho scoperto dei peletti lunghi che non avevo.
Quindi mi chiedo quando si stabilizzano I peli?
Quando ed in che punto è normale averli lunghi e folti per un uomo come tipo il petto, sotto le ascelle?
Come posso fare per minimizzarli?
Mi chiedo questo perché è tanto imprevedibile la crescita dei peli ma tipo sulla fronte oltre la peluria normalmente non ci sono, sul naso ci sono dei piccoli pelati neri che tiro con le pinzette altri niente ma come è possibile e quando non è normale? Ci si accorge?
Grazie delucidatemi
[#1] dopo  
431733

Cancellato nel 2018
Difficile parlare di eccesso di peli (ipertricosi) in un maschio in quanto la distribuzione e la densità sono frutto di fattori ereditari (sia la linea materna che quella paterna) e degli equilibri endocrini da valutare soprattutto nei rapporti tra i diversi ormoni più che nei loro valori assoluti. Poi possono esserci questioni metaboliche. Certo è che se aree tipicamente prive in ogni soggetto maschile (per esempio la fronte e il naso, la parte terminale delle dita) hanno peli densamente presenti allora qualche segnale di squilibrio sussiste e merita di essere valutato. Analogamente se un soggetto assiste ad una improvvisa crescita della propria distribuzione e densità pilifera.
[#2] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Ah ok.
Io ho 3/4 peletti più neri sul naso che tiro con le pinzette, sulla fronte no. Una peluria sulle e dentro le orecchie.
Poi ogni tanto spuntano dei peli lunghi e neri sulle spalle sulla schiena che tiro a volte tornano altre volte no.
Poi credo che anche se folti e ben distribuiti sia normale la mia peluria. Mi chiedo però sarà e rimarrà tale o crescono ancora fino a che età crescono dei nuovi peli? E quale è il campanello di allarme di un anormale crescita?
E' POSSIBILE  che qualche pelo "anomalo" sia solo momentaneo?
Grazie mille così sto tranquillo
[#3] dopo  
431733

Cancellato nel 2018
Non esiste un limite alla crescita dei peli che, nello condizioni opportune di stimolo, possono sempre emergere. Analogamente possono regredire in condizioni di carenza di stimolo. I pochi peli antiestetici si fa prima a eliminarli con le diverse tecniche (pinzette, laser, ecc.). Da quanto descrive non sembra esserci un problema patologico, comunque potrà sempre dosare il suo profilo endocrino essenziale (FHS, LH, Testosterone, Estradiolo) e fare valutare i rapporti (questi sono fondamentali più dei valori singoli) ad un andrologo.