Utente 314XXX
Salve, volevo chiedere delle informazioni...
Pochi giorni fa sono andata dal dentista e mi ha detto ( come sapevo già) che devo fare un'intervento maxillo facciale per radrizzare la mandibola che talvolta mi causa dolore e allargare il palato....il che comporterebbe fare 2 interventi, il primo per allargare il palato poi un'aparecchio e il secondo doe mi manderebbero avanti la parte superiore, e mi sposterebbero in dietro e più a sinistra quella inferiore...ora devo fare o raggi per togliere i 4 denti del giudizio e uno da latte (ho19 anni) e in caso se non ce il definitivo sotto metterne uno finto.
Dopo l'intervento per quanto dovrò stare a casa?( Posso lavorare lo stesso o no? Le tempistiche di recupero? È rischioso come intervento?
Grazie dell'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La prima cosa da valutare prima di concedersi al bisturi è quella di appurare se esistono sintomi disfunzionali temporo-mandibolari(dolori ATM,rumori articolari,cervicalgia,cefalea,problemi all'orecchio,ecc) legati alla malocclusione ,perché questi vanno valutati e trattati
prima,da uno specialista GNATOLOGO.
ALTRIMENTI MODIFICHE CHIRURGICHE IRREVERSIBILI possono peggiorare una eventuale disfunzione.
Poi bisogna chiedersi : è più importante la FUNZIONE o L ' ESTETICA?
(.....devo fare un intervento per raddrizzare la mandibola che talvoltami causa dolore....)
Meglio passare la palla allo GNATOLOGO,poi valutare il resto.
Da quello che descrive ma non è chiaro,dovrebbe avere una malocclusione scheletrica di 3a classe con protrusione mandibolare e mascellare contratto nei diametri trasversi ed antero posteriori (palato stretto) con morso crociato bilaterale......e deviazione mandibolare.
Sappia che tale malocclusione spesso è associata appunto a disturbi temporo-mandibolari (o meglio Cranio-Cervico-Mandibolari )e che la deviazione mandibolare possa essere solo funzionale .
Meglio soprassedere alla chirurgia e consultarsi con lo specialista accennato.
Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Allora quando mangio mi scrocchia la mandibola e talvolta mi stanco a masticarr perché o mi fa male o proprio mi si stanca, ogni tanto capita che mi si bocchi e il dentista mi ha detto che quando succede mi devo massaggiare e cercare di chiudere pian piano...una volta mentre andavo dal chiroprattico mi ha detto che sono infiammata a parte la zona lombrare per la scoliosi, sono infiammata nelle cervicali dovuto alla masticazione....
Grazie per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Lasci perdere il chiropratico,lei è a rischio di locking dell'ATM,consulti
uno specialista GNATOLOGO esperto.
Buona Giornata