ciste  
 
Utente 436XXX
Salve a tutti, ho 16 anni e da una settimana circa una "grossa" palla sull'asta del pene. Due-tre settimane fa era una piccolissima pallina che si evidenziava solo con il pene in erezione, adesso è ingrossata e arrossata molto e si nota sia in erezione che non. Non fa male, ma data la zona in cui si trova vorrei sbarazzarmene quanto prima. La dott.ssa mi ha consigliato impacchi di Gentalyn Beta e tenere il pene in una pellicola per tutta la giornata, ma la situazione non è migliorata. Non ho avuro rapporti sessuali, ma ho solo ricevuto sesso orale ma quando gia avevo la presunta ciste. Ah, all'inizio della ciste, credo di aver fatto la grande cavolata di fare un piccolissimo taglio sulla ciste da quale è fuorisciuto una goccia minuscola di sangue.


Ci tengo a far sapere che non mi è stato confermato da nessuno che si tratti di ciste, ma lo suppongo io date le dimensioni e le caratteristiche di ciste scritte online. La dott.ssa mi ha anche detto di passare ad antiobioticinse la situazione non cambia.

Io vorrei solo sapere se è giusto, se dovrei preoccuparmi e cosa altro posso fare, capitemi che a 16 anni è imbarazzante avere una ciste o altro in quel posto.

Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Potrebbe effettivamente essere una cisti dermoide, ma a livello ipotetico.
Non vedo molte alternative alla visita specialistica , anche perché non è improbabile che si possa pensare , nel caso , anche ad un interventino chirurgico.
Ma prima di tutto necessità di una diagnosi , obbigatoria per impostare la terapia , medica o anche chirurgica che sia.
Provveda, quindi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 436XXX

Iscritto dal 2017
Caro dott.Griselli,
non ci sarebbero altri metodi prima di un possibile intervento chirurgico? Ad esempio appunto assunzione di antibiotici o continui impacchi di pomata. Sa com'è, la ipotetica ciste mi è uscita in un punto delicato e ho paura che qualcosa possa andare storto con l'intervento
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Certamente in presenza di una cisti infiammata si potrebbe provare con terapia atb locale e generale , e anche con altri dermatologici, prima di pensare sll'intervento, ma la diagnosi resta fondamentale
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 436XXX

Iscritto dal 2017
Vorrei informare che oggi, dopo un bagno caldo, dalla ciste è fuoriuscito pus seguito da una goccia di sangue. La ciste si è notevolmente rimpicciolita. Che mi consigliate di fare adesso? Non vorrei che la situazione peggiori
[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Evidentemente la cisti ha fistolizzato e drenato.....immagino quindi che il consiglio della visita dermatologica risolutiva non sia stato considerato.
Che dire? Al momento applichi pomata antibiotica poi sa già cosa dovrebbe fare.
Cordialità
[#6] dopo  
Utente 436XXX

Iscritto dal 2017
Caro dott.Griselli, non ho effettuato nessuna visita dermatologa perche il mio medico di famiglia mi ha consigliato appunto di applicare gentalyn beta e se la situazione non cambia antibiotici, o altrimenti visita specialistica.

Io agli antibiotici non sono ancora "arrivato", ma dopo il drenaggio di ieri e i continui impacchi di gentalyn la ciste è migliorata nettamente.

Lei quindi ora che mi consiglia?