male  
 
Utente 415XXX
Buongiorno a tutti. Tre ore fa mi sono sottoposta ad una seduta di igiene, dopo quasi 4 anni che non ne facevo una. So che è stato un grande errore da parte mia rimandare questo appuntamento, perchè la mia dentista mi ha sempre detto che sono soggetta a così tanto tartaro che dovrei fare come minimo due sedute all'anno. Negli ultimi mesi avevo sempre le gengive molto arrossate, soprattutto in prossimità di alcuni denti, così ho deciso che dovevo assolutamente fare un'igiene. Mi sono presa una bella sgridata dalla mia dentista e sia lei che l'assistente mi hanno detto che avrei probabilmente avvertito fastidio a causa della infiammazione. Devo dire che durante la seduta in sè non ho sentito praticamente niente, al punto che mi hanno fatto ambedue i complimenti. Infatti le mie gengive hanno sanguinato davvero tanto, l'ho visto dagli strumenti, dall'aspiratore per saliva e dai miei risciacqui sputati. Però, ripeto, lì per lì non ho sentito quasi nulla. Ho pranzato, tutto ok. Dopo qualche minuto inizio ad avvertire fastidio a tutti i denti, in particolar modo gli ultimi molari (non ho più i denti del giudizio) mi fanno un male atroce se cerco di chiudere la bocca. Sento ovunque una dolenzia, è un dolore simile a quando le gengive si gonfiano a causa dei denti del giudizio. Cosa posso fare? E' normale?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Se erano presenti grossi depositi di tartaro e infiammazione gengivale, può esser normale un fastidio post-trattamento che talvolta diviene vero e proprio dolore.
In tali casi può esser d'aiuto una terapia antinfiammatoria che noi on- line non possiamo prescriverle.
Ricontatti il dentista e gli chieda ragguagli.
Cordialità