Utente 233XXX
Gentili dottori..
Sono un ragazzo di 22 anni ho un problema nel mantenimetno dell'erezione (al momento della penetrazione)..
ho avuto sempre questo tipo di problema dal mio primo rapporto a 18 anni..
Da 3 anni ho fatto uso di finasteride per motivi di alopecia.. ma ho smesso da circa 1 mese, tuttavia cmq come ho già detto ho avuto anche in precedenza di questi problemi.
Secondo voi il mio problema è di tipo psicologico?
In quanto quando sto per compiere l'atto ho paura di nn farcela, tipiche paure (non trovare il "buco", non avere il pene delle giuste dimensione etc etc..)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergio signore,
il deficit erettivo non è una malattia, ma un sintomo di problemi che possono essere: ormonali, metobolici, circolatori, psicologici.
Pertanto le coinsiglio una visita da un collega che a Napoli ce ne son di bravi.
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2006
La ringrazio per la risposta... mi potrebbe indicare un collega valido in Napoli?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Guardi glie ne do tre tutti cari colleghi cui prego di poratre i miei saluti:
Pierluigi Izzo, Dr. Daniele Masala, Dr. Giuseppe Quarto.