Utente 436XXX

Salve,
Formulo questa richiesta per mia figlia che ha 12 anni. Premetto che in gioventù ho sofferto per alcuni anni di una forma molto grave di acne, tanto che ricordo mi vergognavo ad uscire. Per questo motivo alla prima insorgenza di acne di mia figlia l'ho subito portata dal Dermatologo per iniziare un percorso di cura.

La terapia prescritta è stata la seguente: Airol lunedi -mercoledi' e venerdi sera. La mattina successiva all'applicazione di Airol usare Effaclar K. Nelle altre sere (martedì-giovedì-sabato-domenica) applicazione di una crema sempre della Effaclar di cui non ricordo il nome. La terapia nei primi due mesi non ha dato effetti positivi. Alla succssiva visita dopo due mesi (tempistica stabilita dal medico) visto che non si erano manifestati risutati apprezzabili il Dottore cambia la cura: Airol tutte le sere ed effacalr K ogni mattina. In più lavaggio del viso con gel Effaclar. Questa cura dopo un mese ha dato ottimi risultati, l'acne è quasi sparita del tutto a parte piccolissime brigoline quasi impercettibili, però la pella appare molto secca, quasi squamata al tatto, ed a chiazze rossastre (tipo arrossamenti derivanti da arsura).

Cosa dobbiamo fare? Meno applicazioni di Airol? Altro tipo di crema? Crema lenitiva al mattino?

Vi chiedo cortesmente un consiglio. L'Airol ha dato ottimi effetti non vorrei interromperlo ma in queste dosi temo stia dando troppi effetti indesiderati. .

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova
24% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Gli effetti di desquamazione sono legati all'Airol e sono effetti costanti all'uso del farmaco che dovrà necessariamente essere sospeso nei periodi estivi. Io sostituire la crema del mattino con una formulazione più idratante e la protezione solare costante anche in inverno. È ovvio che sarà necessario parlarne col suo dermatologo. Tenga presente che nei momenti di maggior arrossamento o desquamazione può tornare ad applicare il farmaco a giorni alterni per una settimana 10 giorni e poi riprendere tutte le sere. Da diversi studi emerge anche la possibilità di usarlo come maschera giornaliera da tenere 30 minuti e poi risciacquare quando l'acne è sotto controllo. Cordiali saluti