acne  
 
Utente 431XXX
Ho sempre avuto l'acne, anche da bambina (8 anni).
Ho provato ogni tipo di cura, anche dermatologiche (l'antibiotico non agisce né durante né dopo).
Mi sono rivolta al medico di base, al ginecologo, al dermatologo, ma non ho mai risolto.
Non sono stressata, solo un po' d'ansia generalizzata che tengo benissimo a bada; una vita tranquilla, tanti amici.
Sono scrupolosa in ogni cosa per l'acne (pulizia capelli e cuscini, non toccarmi, alimentazione, sporto, etc...) il tutto SEMPRE senza stressarmi... insomma un paziente modello ahah eppure l'acne rimane.
I medici dermatologi (ne ho consultati 2) siccome si tratta di acne lieve (anche se è nodulo cistica) sottovalutano il problema al massimo (pertanto la fiducia la sto iniziando a perdere).
Pertanto vi chiedo: dato che tutto va a spese dei miei genitori e che hanno smesso di appoggiarmi perché "tanto non guarisce", mi dite come potrei fare per accettare e vivere serenamente la mia malattia senza però causare altre cicatrici? Sono piena di mini cicatrici anche se non mi schiacciavo... e quindi sono sì disposta ad accettare l'acne (tanto ormai...), ma non le cicatrici.
Non ditemi che si può curare, dopo 16 anni di acne senza sosta ho smesso di crederci.

Grazie a chi risponderà

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentilissima

io che dico sempre che l'acne si cura e con successo e ho tanti casi di successo appunto, in tutte le acni (forma e tipo) purtroppo non posso aiutarla a cambiare le sue profonde e per carità immagino sofferte convinzioni, anche se mi piacerebbe farle cambiare idea!

Cari saluti e per approfondimenti sull'Acne può leggere in



o nei tanti articoli di

www.medicitalia.it

cari saluti
Dr Laino
[#2] dopo  
431223

dal 2017
La ringrazio per la risposta :)