Utente 322XXX
Buonasera dottori,
da quando sono nata (33anni) ho un neo plantare. Da che me lo ricordo l'ho sempre visto "bruttino". Per caso sono incappata in una pubblicità sulla prevenzione dei melanomi, così mi sono fiondata da un dermatologo dell'ASL che, solo guardandolo senza strumenti, mi ha detto che è un semplice neo ma da asportare per via della posizione. Ok, ma non contenta vado da un dermatologo privato che lo visione con epiluminescenza è una specie di macchina fotografica. Mi dice che lo potrei anche tenere, però controllandolo ogni 6 masi. La sua diagnosi è "nevo acrale giunzionale". Conoscendomi opto per l'asportazione, così fissiamo l'appuntamento e lunedì mi ha "operato". Ora sono in attesa del l'istologico e non vivo più... Questa sera mi sono accorta di una pallina dura e mobile sottopelle sullo stinco (si sposta da una parte all'altra dell'osso) e temo sia collegata al nevo (forse è un melanoma è quello che sento un linfonodo???). Ho letto molte notizie e non ce ne sono di buone! Domani sera ho la medicazione e sicuramente chiedo al dermatologo, ma vorrei anche un vostro parere... Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
i nevi plantari non sono più pericolosi dei nevi posti in altre sedi: è una leggenda metropolitana dermatologica che andrebbe sfatata.
Certamente in molte condizioni possono dare più difficoltà diagnostiche e, per questo, frequentemente vengono asportati per fare l'istologico.
Credo che fino all'esito dell'esame debba stare tranquilla, quello che riferisce è molto verosimilmente frutto della suggestione e dell'ansia che le ha provocato questa avventura.
A disposizione per ogni chiarimento
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille dottore, in effetti pensandoci questa "pallina" (1/2mm) ce l'ho da tempo e l'avevo attribuita a qualche brutta botta presa in quella sede. Il dermatologo mi tranquillizza molto dicendo che la possibilità che sia un melanoma è molto bassa ma sa... la certezza non c'è e ultimamente se ne sentono tante... Grazie ancora
[#3] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera dottori, finalmente ho ricevuto l'istologico e ve lo riporto...

Materiale inviato: cute piede pianta
Descrizione macroscopica: cute di cm 2.1x1 con lesione piana biancastra a margini sfumati di cm 0.7x0.5 (1-2)
Descrizione microscopica: 1-2: nevo dermico con focale attività giunzionale residua, interamente asportato
Diagnosi: nevo dermico

Lunedì chiamerò il dermatologo!
Posso stare tranquilla? Potreste spiegarmi a grandi linee? Grazie
[#4] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
non c'è nessun problema è un nevo normale
cordiali saluti