Utente 899XXX
Salve,
ho 32 anni. La mia compagna (30 anni) a problemi di amenorrea
e difficolta' di ovulazione.
Da solo 3 mesi abbiamo iniziato ad avere rapporti non protetti, e lei e' seguita
costantamente da una brava ginecologa.
La dott.ssa ha consigliato per prima cosa un mio spermiogramma.
Nel vederlo ha detto che, non essendo esaltante, dovrei rifarlo
e fra 15 giorni avro' di nuovo l'esame.
Ve lo sottopongo per consulto: pensate che (aldila' della mia
probabile fertilita') come coppia avremo problemi o possiamo avere qualche speranza di riuscire
ad avere figli 'al naturale'?
Grazie infinite per la collaborazione.


Astinenza: 5 gg
ph: 7.4
Volume: 2.2 ml
numero: 180,4 milioni
concentrazione: 82 milioni/ml

aspetto: normale
viscosita': normale
fluidificazione: completa

MOTILITA' progressiva (a 120 minuti): 25%
lenta: 40%
non progressiva 10%
immobili: 25%

Normali: 12%
Difetti testa: 29%
Difetti collo o tratto intermedio: 23%
difetti coda: 7%
droplet citoplastico: 0%
TOTALE anomali: 88%

Anomalie complesse: 29%
Mar test: negativo

Cellule non spermatiche: tutte assenti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,dai dai forniti si evincono alterazioni qualitative dei parametri seminali (morfologia e motilita' degli spermatozoi).Considerando i problemi ginecologici della Sua partner e' assolutamente indispensabile che si sottoponga ad una visita specialistica andrologica per ottimizzare il potenziale di fertilita'.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregio signore,
sono più ottimista coirca il suo spermiogramma del collega. In ogni caso lo spermiogramma va sempre ripetuto: è altalkenante. Faccia sapere
[#3] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
Cari dottori,
grazie delle risposte. Fra qualche giorno ripetero' il test e spero vada meglio.
una curiosità che mi e' venuta leggendo il forum: il girono dell'esame e qualche giorno precedente ero in stato di forte raffreddore e pertanto avevo assunto aspirina. Potrebbe questo aver influenzato i cattivi valori di morfologia?
Purtroppo l'infermiere mi chiese solo se avevo assunto antibiotici, altrimenti forse avrei dovuto rimandare l'esame.
Caso mai ne terro' conto per il prossimo.
Potreste darmi delucidazioni in merito?
Grazie per la cortese collaborazione.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...speriamo che un raffreddore e l'aspirina abbiano avuto un ruolo decisivo nell'interpretazione dei numerosi parametri che caratterizzano lo spermiogramma.Cordialita'
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Tranquillo la nostra spermatogenesi non è così fragile
[#6] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
Cari dottori,
ho eseguito di nuovo l'esame.
Ecco i risultati:

Astinenza: 3gg
pH: 7.4
Volume: 2 ml
Aspetto e viscosità: normali
Fluidificazione: completa

Concentrazione: 99milioni/ml
Totale: 198milioni

MOTILITA:
progressivi rapidi a 1h: 24%
progressivi lenti a 1h: 42%
non progressivi a 1h: 8%
immobili a 1h: 26%

progressivi rapidi a 2h: 69%
progressivi lenti a 2h: 12%
non progressivi a 1h: 0%

MORFOLOGIA:
Normali: 13% (valore di riferimento >= 15%)
Difetti testa: 44%
Difetti collo o intermedio: 5%
Difetti coda: 7%
Droplet citoplastico: 0%
Anomalie complesse: 31%
Totale anomali: 87%

Cellule non spermatiche: tutte assenti


Rispetto all'esame precedente, mi pare che i valori di motilità siano migliori e non piu' preoccupanti, mentre è confermata (quasi identica!) la percentuale di anomalie morfologiche.
Puo' darsi che cio' sia dovuto a cause 'strutturali', tipo varicocele? Mi consigliate un consulto da un andrologo, a prescindere dalle potenzialità di procreazione della nostra coppia?
Oppure un tale dato di morfologia puo' esse
re anche una caratteristica mia propria, senza necessita' di individuare 'cause' esterne?

Grazie mille per al vs disponibilita'.
Cari saluti.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Assolutamente difficile che una terapia medica o chirurgica possa fare meglio di quanto madre natura le ha dato.
Una visita male non fa, ma dubito che implementare il fattore maschile, se possibile, serva a qualche cosa visti valori. Tenga presente caro signore che il 15% delle coppie che non riesce ad avere figli ha esami del tutto normali. Visti i suoi dati penserei ad un fattore femminile.
[#8] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore,
ma mi scusi non ho ben compreso la sua risposta: secondo lei non ho chance di migliorare ma al tempo stesso il mio quadro potrebbe essere suffcientemente buono?
Grazie ancora.
Saluti.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregio signore,
il suo quadro è buono. Considerato il problema della sua fidanzata direi che è il fattore femminile ad essere preponderante nella difficoltà di concepimento.
Se lei ha 999.999,99 euro in banca è poco più povero che se avesse 1.000.000 di euro in banca. Ecco questa è la differenza fra il suo spermiogramma e la normalità, difficile che quel centesimino in più modifichi significativamente la fertilità della coppia con problemi di ovulazione.
[#10] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
Adesso e' chiarssimo, grazie.
Mi scusi ma nell'ansia che prendere nel valutare queste cose si riduce parecchio la lucidità di comprendonio ;-)

La ringrazio molto per la cortese risposta.
Se avessi altre domande vi disturbero' ultermiormente sul forum.

Cari saluti.
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere come vanno le cose.
[#12] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
Cari dottori,
è da dicembre che non scrivo perchè da allora la mia compagna ha cominciato ad assumere farmaci per stimolare l'ovulazione, ovviamente seguita dalla sua genicologa.
Prima clomifene (CLOMID) e ultimamente letrozolo (Femara).
Avendo un ritardo di cinqua 5 gironi, ieri sera ha effettuato un test di gravidanza (quelli a stick in farmacia) e risulterebbe POSITIVO.
Anche se siamo molto felici, stiamo ben ancorati per terra per non avere delusioni. Quanto prima lei farà accertmaente, però adesso nella mia trepidante e ansiosa attesa, mi giunge un dubbio. Nel foglio di info del test c'e' scritto che un FALSO POSITIVO possa essere influenzato da farmaci stimolanti ovulazione. Confermate? Da una prima ricerca mi pare che un aumento di valore del HCG (NON legato a gravidanza) sia causato solo da farmaci contenenti gonadotropine. Non mi pare che il farmaco FEMARA sia di questa classe. Confermate o sto prendendo una cantonata?
Grazie mille per la vs disponibilità.
Un caro saluto.
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Incroiciamo tutti le4 dita, facendo un tifo da stadio.