Utente 899XXX
Buona sera
qui per chiedervi un parere e delle informazioni riguardanti HPV e condilomi.
Qualche mese fà ho riscontrato sulla base del pene 2 condilomi (uno piatto e una cresta di gallo), 15 giorni fà ho fatto una visita al venerologo che mi ha bruciato i due intrusi con Azoto.
Ora... visto e considerato che la mia partner ha riscontrato, dopo HPV test la positività al ceppo 36 e 59, la nostra vita sessuale come cambia? dobbiamo astenerci, evitare e sopratutto chiederei a voi la tempistica.
Inoltre mi piacerebbe sapere, a parte, bruciare eventuali nuovi condilomi quando potrei considerarmi non più infettivo?e aopratutto questi ceppi cosa comportano nell'uomo?
Ringrazio in anticipo per la vostra risposta
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Questo gentile utente dovrebbe chiarirlo assieme al suo venereologo: difatti ogni caso di condilomatosi genitale, specie quando interessa una coppia di partner, fa storia a sé, sia per la terapia, sia per i controlli crociati che entrambi siete chiamati ad effettuare prima della dichiarazione di guarigione clinica.

cari saluti