Utente 436XXX

Salve,

sono una ragazza di 23 anni e da circa un mese ho un dolore livello dello sterno.
Mi spiego meglio: innanzitutto sono stata influenzata un paio di volte nell'ultimo mese quindi ho accusato raffreddore, tosse, mal di gola, dolori generalizzati, senza mai avere febbre; diciamo che da questo punto di vista non mi sono preoccupata visto il periodo invernale, ma per quanto riguarda il dolore di cui parlavo prima invece persiste e mi preoccupa molto.

Voglio specificare che non si tratta di un dolore costante, principalmente si presenta al tatto e se premo su quella parte (a livello dello sterno e dintorni). Talvolta in qualche brusco movimento si presenta così come di mattina spesso al risveglio oppure in movimenti bruschi come dicevo.

Il mio medico curante mi ha visitato e mi ha detto che si trattava di uno stato influenzale, io in questo periodo sono sotto un forte stress emotivo per svariati motivi e per questo non riesco a non essere in ansia.
Comunque sia questo dolore mi ha spinto ad effettuare un ecocardio, un emocromo, tutto nella norma.
Insomma vorrei avere un consulto per capire se devo approfondire, se devo preoccuparmi. Non è un dolore invalidante nè costante (alcuni giorni mi capita di non averlo per nulla) .

Ho effettuato anche un ecografia alla tiroide (tutto regolare) e un'analisi del sangue per gli anticorpi tiroidei Antic. anti tireoglobul : 88.1 (valore riferimento 18). Ab anti perossidasi 39 (valore riferimento 8).

Grazie in anticipo a chiunque mi risponda.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Luzzana
24% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
da come lo descrive credo possa trattarsi di una distrazione muscolo/articolare, in alternativa una frattura compostadello sterno.
Le direi che si tratta di qualcosa che si risolverà da sola. Quello che eventualmente può fare è una ecografia sterno e muscolare per evidenziare l'eventuale presenza di quanto detto prima.
Auguri!
[#2] dopo  
Utente 436XXX

Iscritto dal 2017
Grazie Dottore per la risposta, vorrei precisarle peró che in settimana ho effettuato una rx toracica, tutto nella norma e regolare. Devo comunque effettuare una ecografia sterno e muscolare come mi diceva? Comunque sia non trattandosi di un dolore invalidante ( infatti svolgo tutte le mie attività con tranquillità compreso lo sport) il mio dubbio nasce più dalla preoccupazione e dall'ansia piuttosto che dal disturbo in sè.

Grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Luzzana
24% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2017
Io direi di valutare quale sia l'evoluzione... se via via sta sempre meglio non farei nulla. In caso contrario l'ecografia permette di avere qualche informazione in più.
Farei così ..... saluti!
[#4] dopo  
Utente 436XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille dottore per la risposta tempestiva.
D'accordo valuteró nel tempo l'andamento del fastidio, sperando che possa sparire del tutto. Ma comunque da come ho capito credo che non si tratti di nulla di tanto grave o almeno spero.
Grazie ancora,
Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Francesco Luzzana
24% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2017
Direi di si, tanti auguri!