Utente 368XXX
Buongiorno,
ho 39 anni volevo cortesemente avere un'informazione.
Ho effettuato di recente una rx cervicale con successivo approfondimento rx al rachide toraco dorsale e lombosacrale per dei continui mal di schiena ,articolari e qualche volta toracici.
La diagnosi è stata spondiloartrosi cervicale e lombo sacrale.

Essendo un po' (molto) ansioso, volevo sapere se dalla rx al rachide toraco dorsale si possono rilevare complicanze a carico dei polmoni.
Sono visibili ?
Nel caso ci fosse qualcosa di anomalo sarebbe riportato sull'esito che mi hanno consegnato?

Sono un fumatore e speravo che sull'esito fosse menzionato anche qualcosa in merito agli organi ma non c'era nulla.
Mi chiedo questo in riferimento al dolore toracico.

Vi ringrazio per la cortese attenzione che vorrete dedicarmi

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. V Scipione
24% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
L'esame a cui Lei si è sottoposto (RX RACHIDE CERVICALE-DORSALE E LOMBO-SACRALE) non consente di valutare contemporaneamente anche il TORACE (OVVERO I POLMONI) per una questione puramente tecnica.
I POLMONI e quindi il TORACE vengono valutati con uno studio radiologico mirato (RX TORACE),che nel Suo caso il Medico prescrittore non ha ritenuto opportuno richiedere,perchè evidentemente ha ritenuto che i disturbi che Lei accusa (continui mal di schiena) possono dipendere da uno o l'altro dei tre distretti del rachide che sono stati studiati.