Utente 425XXX
Buongiorno gentilmente vorrei sapere siccome mia figlia ha dovuto sottoporsi ad unasportazione di un neo sotto ascella e dopo una settimana se ne accorta Ke gli e comparsa accanto alla ferita un piccolo bozzo cosa può essere se prima non ce l'aveva grazie cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signora potrebbe essere un piccolo ematoma o una raccolta di liquido sieroso. In quella zona ci sono molte ghiandole e quindi può accadere che si formino queste raccolte. le conviene comunque portare sua figlia dal chirurgo per vedere se conviene far uscire il liquido e se per caso invece non è una ghiandola infiammata. cari saluti
gerunda
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dott gerunda ho un problema mi devo fare un intervento alla tiroide Perke ho 3 noduli grandi ma siccome ho fatto gli esami del DNA x la coagulazione xke ho i valori bassi e mi risulta Ke il problema della coagulazione e nel DNA e quindi il mio medico curante mi ha detto Ke non posso operarmi risckio emoragia ma io mi kiedo se ho partorito 5figli con parto naturale senza alcun problema anzi neppure sapevo di avere questo problema non dovevo morire allora di emorragia visto Ke un problema Ke e nel DNA non me lo spiego la prego cosa mi consiglia di fare come faccio a operarmi grazie infinite cordiali saluti
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora dovrei saperne di più sul suo problema coagulativo. Ha dei dati da mostrarmi? Quanto dice è corretto, se ha partorito senza problemi, non dovrebbero esserci rischi particolari per l'intervento alla tiroide. Comunque si faccia visitare dal chirurgo che dovrebbe operarla che le saprà dire di che entità è il rischio è come farvi fronte. Mi faccia sapere. Cari saluti
Gerunda
[#4] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo dott..Gerunda ecco i risultati degli esami della coagulazione e degli esami del DNA fattore VII fattore X.....tempo di protrombina 15,1 attività protrombinica 50 INR 1,4 PTT 27,2 fibrinogeno 256 Risultati della mutazione G20210A Assenza della mutazione G20210A nel gene del fattore II (protrombina) fattore VII172 fattore X 141 gentilmente vorrei sapere se il problema della coagulazione e nel DNA vedendo gli esami oppure no e come valuta questi risultati grazie per la sua gentilezza cordiali saluti.