Utente 415XXX
Buongiorno. Sono un ragazzo di 28 anni. In seguito ad un allettamento parziale di poco più di due settimane per un infortunio alla gamba, mi sono ritrovato ad avere sporadici lievi e transitori bruciori alle caviglie e polpaccio a distanza di un mese, ad un mese e mezzo dall' allettamento ho avuto un evento acuto di bruciore alla gamba sinistra e difficoltà a camminare, con gonfiore del polpaccio. Al pronto soccorso con ecodoppler non hanno capito che era TVP, mi hanno curato per tendinite achillea, poi dopo 10 giorni di gonfiore arriva la diagnosi corretta di TVP confinata alla vena tibiale.
Mi hanno dato l' eparina(clexane) da fare per un mese e mezzo e le calze elastiche. Il medico ha detto che le vene si sarebbero riaperte, e il coagulo sciolto.
Io mi sono informato e ho letto che l'eparina e gli anticoagulanti prevengono il peggioramento di un coagulo persistente ma non lo sciolgono. Insomma la mia domanda è avrò sempre un coagulo nella gamba con rischio di embolia polmonare? O questo davvero sparirà con la terapia?
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
effettivamente l'eparina non determina lisi del trombo, ma la ricanalizzazione avviene per effetto dei fisiologici meccanismi di rimaneggiamento, facilitati dalla terapia che impedisce l'ulteriore apposizione di fibrina.
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la tempestiva risposta.

Avrei altre domande.
Com'è la situazione mia attuale delle vene? Grave o non grave? (Rispetto individuo sano)
Cosa devo aspettarmi nell'arco della vita? (Visto che ho saputo che le vene non migliorano, semmai peggiorano).

Ecodoppler artinferiori(eseguito ieri sera).
A destra: asse venoso iliaco-femoro-popliteo- tibiale pervio con aumentata modulazione, continua, comprimibilità. Reflusso safena interna di grado lieve con incontinenza perforanti di Cockett.
A sinistra: pervio l' asse venoso femoro-popliteo, trombosi segmentaria vena tibiale posteriore al III medio-inferiore della gamba. Previa la safena interna con incontinenza perforanti di Cockett di medio grado.

Lo specialista come terapia mi ha dato:
1 mese e mezzo di cloxane, seguito da cumadin.
Monocollant a sinistra 30-40mmhg(II classe).
Gambaletto a destra 30-40mmhg.
Successivamente solo gambaletto a vita.
Le pastiglie le prenderò per sempre con qualche interruzione(non so se intendeva il cumadin o altro).