Utente 280XXX

Gentili specialisti,
i biologi del centro dove stiamo eseguendo ICSI, dopo aver fecondato 8 ovuli prelevati a mia moglie con spermatozoi precedentemente a me prelevati e crio-conservati, ci hanno riferito che soltanto un embrione è stato fecondato ma ha subito una divisione veloce anomala, perché oggi, al 3 giorno dalla fecondazione, ha 8 cellule invece di averne 4 come dovrebbe essere normalmente.
Ci hanno riferito che questa situazione è anomala probabilmente dovuta a mutazione genetica dello spermatozoo, cosa che ci ha terrorizzato. Leggendo poi su vari siti però abbiamo letto che l'embrione che si divide più velocemente è quello che ha più possibilità di attecchire e ciò ci ha confuso, perché in contrasto con quanto a noi riferito dai biologi, secondo cui la divisione a 8 è dovuta ad un'anomalia.

Qualche specialista potrebbe cortesemente chiarirci qual'è la condizione corretta nello sviluppo e se è veramente anomalo lo sviluppo a 8 raggiunto dall'embrione?

Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Franco Lisi
32% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
salve
se lei controlla sui vari siti di embriologia si renderà conto che un embrione di 8 cellule in 3° giornata é perfetto. Come si spiega questa svista delle biologhe?
legga a proposito questo articolo
http://www.riproduzioneassistita.it/fivet-fertilizzazione-vitro.html