Utente 438XXX
salve, premetto che ultimamente non ho avuto rapporti sessuali , ma una mattina mi sono svegliato con un prurito e bruciore al pene, ho cominciato a lavarmi con il sapone saugella, pensando di aver preso qualche piccola infezione in palestra, ma ieri sera mi sono accorto che il problema non era il glande, ma la pelle che lo ricopre; ha dei piccoli taglietti e ho notato che il prepuzio è come se si fosse ristretto per questo faccio fatica a " far uscire" il glande, il prurito c'è, ed anche bruciore sul prepuzio che " si è ristretto " , sicuramente andrò a farmi vedere dal dottore, ma volevo sapere secondo voi di cosa si tratta ? E COME SI CURA?

ps. ho letto tante cose su google, come ad esempio la Lichen sclerosus o la balanite o tante altre..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Greco
24% attività
12% attualità
16% socialità
CAPRARICA DI LECCE (LE)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Gentile utente,
Quella che lei descrive sembra essere una postite, ossia una infiammazione del prepuzio, il foglietto muco-cutaneo che ricopre il glande.
Le cause posso essere diverse: irritative, allergiche, infettive, autoimmuni, degenerative.
Difficile poterne capire la causa senza un'accurata anamnesi ed esame obiettivo.
Nell'attesa della visita specialistica, le sconsiglio di lavare troppo spesso la parte, perchè i detergenti tendono ad irritare e quindi a peggiorare lo stato infiammatorio.
Cordiali saluti