gatto  
 
Utente 413XXX
Buongiorno, sono in gravidanza alla 32esima settimana. Questa mattina io e mio marito abbiamo portato fuori il nostro cane e tornando a casa abbiamo sentito odore di pipì di gatto, lo abbiamo annusato e sembrava.provenisse dalla testa che abbiamo più e più volte pulito, probabilmente deve aver annusato qualche pipì di gatto, siamo preoccupati perché temiamo che possa, dopo aver toccato il mio cane essermi infettata mettendo le mani in bocca per sbaglio o stroppicciandomi il naso. La toxoplasmosi si può prendere anche dalle urine del.gatto o solo dalle feci? Potrei essermi contagiata in questa maniera? Tra quanto potrei fare le analisi per stare tranquilla?
Grazie infinite.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
il fatto stesso che portiate per strada il vostro cane, che non è certo un ambiente sterile, lo rende potenziale vettore della Toxo.
Il gatto elimina il Toxoplasma con le feci solo nella fase acuta dell'infezione, in genere i gattini mangiando le prede di mamma gatta, poi sviluppa immunità e non è vettore a vita come erroneamente si dice.
La Toxo nelle gravide si contagia attraverso il maneggiamento di carni crude di ospiti intermedi, che perciò devono essere ben cotte in tutti i punti, con l'insalata, con la frutta non ben lavata, con i salumi "crudi", cioè non con la mortadella e il prociutto cotto che vengono, appunto, cotti.
La sierologia per Toxo. può essere effettuata tra 15gg.
In ogni caso mi pare che lei possa stare tranquilla.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.