Utente 900XXX
Mio padre è stato operato nel 2002 per un carcinoma del retto. Nella tac furono evidenziati 2 piccoli noduli nel lobo destro del polmone. Al controllo successivo, anche con PET, furono definiti aspecifici e poi continuamente monitorati. Uno è scomparso dopo poco, l'altro è rimasto sempre uguale (e senza nessun sintomo). All'ultimo controllo è risultato leggermente aumentato (sempre in assenza di sintomi) e il chirurgo specialista interpellato preferisce operare e togliere.
E' veramente la strada giusta, anche se la VES è 10? Il CA19.9 è pari ad 11, il CEA è 3, l'Alfa feto-proteina è 0,86.
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Battista Fonsi
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Gentile utente

se i noduli erano gia evidenti nel 2002 e' improbabile che si tratti di metastasi.
Comunque, quando viene eseguito il monitoraggio di una lesione, per evitare confusione ed ansie ("leggermente aumentato"), ritengo sia utile che questo venga effettuato dalla stesso radiologo e possibilmente con lo stessa TC utilizzata in precedenza.
Se, a questo punto, effettivamente, la lesione mostra caratteristiche TC dubbie, è utile un videat chirurgico.

Cordiali saluti