corpo  
 
Utente 345XXX
Salve a tutti, ho 26 e da circa un mesetto ho notato la comparsa di alcuni puntini rossi sul petto e addome, schiena, alcuni sulla parte superiore delle braccia, e alcuni sulle coscie.
Alcuni di questi, soprattutto quelli sul petto non sono piani, altri invece sono piccolissimi e crescono man mano. Non ho prurito e non sanguinano, e devo dire che nn sono nemmeno molti. Probabilmente ne conto una trentina.
Alcuni di questi gia li avevo in rilievo e mi dissero essere angiomi rubini.
In attesa della visita dermatologica gia prenotata, e' il caso di preoccuparmi di avere malattie veneree o tumori?
Voglio precisare che ho la pelle chiara, e anche mio padre da sempre ha questi nei rossi. Inoltre, a Novembre mi hanno curato per una prostatite abatterica prima con antibiotico e mirtiman, successivamente con 20 giorni di Tavanic 500 (questo farmaco mi ha scombussolato non poco, ed ha risvegliato anche il colon irritabile). Dopo questa cura mi sono stati preacritti altri 15 giorni di Foredem. Non so se l'uso
Prolungato do farmaci potrebbe causare una cosa simile.
A dicembre scorso ho effettuato anche i controlli di routine prelievo del sangue e urinocoltura. E, anemia mediterranea a parte, tutto e' risultato nella norma. E' il caso di preoccuparmi? E di iniziare a fare qualche prelievo?
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le Pz
Si tratta di formazioni benigne e comunissima, Per le quali si suggerisce in genere la eliminazione con Laser oDtc solo per motivi estetici- pratici.
Sindromi che li prevedono ve ne sono ,ma sono diversi i quadri ,e le sintomatologia. Quindi deporre per benignissimi angiomi rubini ,su base genetica
Ovviamente faccia capo al suo dermatologo per ogni ulteriore determinazione
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottore, innanzitutto la ringrazio per la risposta celere e cordiale. Devo dire che non mi preoccupano minimamente per l'aspetto estetico, in quanto da diversi anni ne ho uno sulla fronte dove parte l'attaccatura dei capelli e non mi ha mai turbato.
La mia preoccupazione nasce dal fatto che sono comparsi un po all'improvviso ed ho letto (forse erroneamente essendo io un soggetto ansioso) che compaiono con l'invecchiamento o che possono essere sintomo di malattie gravi. Inoltre, lo scorso anno, fatta eccezione per una sola volta, non sono mai andato al mare o in piscina perchè a lavoro, visto che possono essere causati da una cattiva esposizione al sole. Questo non è un periodo di tintarelle, ed è quindi nata la mia preoccupazione.
Aspetterò naturalmente la visita dermatologica, intanto posso fare capo ai prelievi di sangue fatti a dicembre (quindi circa due mesi fa), o è il caso di ripeterli, magari con un esame specifico?
La ringrazio ancora per la risposta.
[#3] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
PS. volevo solo specificare che molti di questi sono esattamente dei puntini come fatti con una penna o uno spillo, quindi se non si presta particolare attenzione non si vedono nemmeno. Alcuni, invece, sono cresciuti con il passare delle settimane.