Utente 898XXX
Gentili dott. Prof.
Ho un dubbio/paura enorme se quello che stò per fare sia la "cosa" più giusta,
inizio ottobre operato per neoplasia testicolo destro ,marker preintervento betahcg 1690 mU/ml,afp 5,0 ng/ml.Marker una settimana dopo intervento betahcg 43 mU/ml ,afp 1,0 ng/ml,pochi giorni dopo effetuo tac encefalo,torace,addome,con contrasto esito tutto nella norma tranne che per micronodulo nel segmento mediale del lobo medio parenchimale(mm.5) non tipizzabile.Fine mese arriva istologico ,nel frattempo betahcg diventa 3,0 mU/ml,Seminoma di tipo classico (stcs multifocali)Aree di necrosi tumorale e di emorragia,presenza di infiltrato linfocitico peri-intratumorale moderato,focalmente denso;focali immagini compatibili con invasione vascolare.ircostante parenchima testicoloare con atrofia e focolai di neoplasia intrtatubolare a cellulae germinali.Tonaca albuginea,rete testis ed epidimio indenni da infiltrazione neoplastica.Funicolo spermatico e margine di resezione chirurgica indenni da neoplasia,stadio pT2,Nx.Settimana scorsa mentre ho contattato ospedale per iniziare radioterapia aduivante periaortica 3d conformazionale, esame betahgc attuale 0,26 mU/ml.Attualmente pero' sono in dubbio se cio' che che sto' per fare sia giusto perchè uno specialista mi a preso in considerazione anche un follow up ravvicinato mensile senza terapia.Ora sono confuso e impaurito anche dalle conseguenze delle radioterapia.Vorrei sapere se potete darmi qualche consiglio/rassiucurazione in merito.Grazie
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
lascio libero spazio ai colleghi oncologi medici ma provveda anche ad indirizzare la Sua richiesta nell'area
specialistica RADIOTERAPIA.
Cordiali saluti