Utente 596XXX
Buongiorno,
sono in gravidanza alla 25 settimana. Domani dovrò fare presso l'Ospedale Spallanzani di Roma un prelievo per Igg e Igm per citomegalovirus e test di avidità in quanto le Igm sono state collocate dal primo laboratorio nella fascia del dubbio.
Devo obbligatoriamente osservare il digiuno prima del prelievo o è possibile fare colazione? Il raffreddore può inficiare i risultati?

Grazie per la disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
i tests anticorpali non necessitano di digiuno ma faccia una colazione molto leggera per evitare un siero molto lipemico.
Subito dopo il prelievo poi potrà completare la colazione qualora abbia fame.
Il raffreddore e le forme virali aspecifiche possono interferire con i test sierologici per l'individuazione di IgM specifiche, dando false positività da anticorpi IgM aspecifici.
Nel nostro caso lei deve valutare quanto siano "vecchie" le sue IgG e quindi il problema per l'Avidity de facto non si pone.
Una alta o altissima avidità significherebbe una infezione datata e quindi a rischio nullo per il feto, che tra l'altro ha completato l'organogenesi.
Mi faccia sapere,se vuole.
Cordialità,
Dott. Caldarola.