Utente 439XXX

Buongiorno, mi sono fratturato la caviglia dx scomposta; ho portato un tutore a 90gradi per 2 mesi e l'ultimo RX fatto riportava "disformismo in esiti di pregressa frattura del malleolo personale con scarsa progressione dei fenomeni consolidativi osteo riparatori rispetto al controllo precedente (di 3 settimane prima). L'ortopedico mi ha prescritto 2 settimane con le stampelle per scarico e poi di camminare normalmente e che non c'era più bisogno di altre visite se non avessi fatto movimenti particolari che causassero dolore alla caviglia. Dopo 1 settimana ho cominciato ad usare solo la stampella destra e dopo 10 giorni ho cominciato a non usare stampelle anche se evitavo percorsi più lunghi di 1/2 km. La caviglia, salvo all'inizio della frattura, non mi ha fatto più male ma quando cammino, sento i tendini ed il piede molto in tensione e con un pò di dolore ma la caviglia ed il piede la sera sono un pò gonfi rispetto al piede sinistro e mi sembra che in ogni caso sia rimasto più gonfio rispetto al piede sinistro. E' normale? Secondo voi quanto tempo sarà necessario per camminare normalmente e non con la paura di appoggiare bene il piede destro? e per fare attività sportiva (praticavo il golf e non vorrei abbandonarlo)? Pensavo di usare in queste prime fasi una cavigliera da indossare per essere più tranquillo; può essere utile? Cosa mi consigliate? Grazie in anticipo per la risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Dalla sola lettura del sua descrizione potrebbe essere opportuno valutare se la frattura è consolidata e se sia necessario un programma riabilitativo per recuperare la motilità d piede e caviglia e la capacità da parte della caviglia di reagire alle asperità del terreno.
Si faccia visitare da un ortopedico o un medico fisiatra che deciderà se occorrano nuove radiografie e che tipo di riabilitazione occorra.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD