Utente 901XXX
salve,
abbiamo ritirato lo spermiogramma di mio marito e, in attesa dell'appuntamento per far vedere l'esito, volevo sapere cosa ne pensate del referto, effettivamente non sembra male stando ai valori di riferimento, l'unica cosa che mi lascia perplessa è la motilità rapida assente, mi chiedo se è normale e se ci può essere qualche modo per "velocizzare".

ecco i valori:

esito / valore riferimento

aspetto: proprio / proprio
volume : 6,5ml / 2-6
ph:8 / 7-8,4
fluidificazione: regolare / regolare
viscosità: normale /normale
numero spermatozoi: 58ml / >20ml
totale per eiaculato: 377ml / >40ml
forme tipiche: 35% / >30%
atipiche:65% / <70%
motilità:
a)progressione rapida: assente
b)progressione lenta. 50% / a+b >50%
oppure a>25% dopo 1 ora

c)motilità non progressiva: 13%
d)immobili 37%
leucociti, cellule germinali immatura, emazie : assenti





ringrazio anticipatamente
Anna

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,lo spermiogramma evidenzia una deficienza dei parametri qualitativi (motilita' spermatozoaria).Le ricordo che esso esprime unicamente un potenziale statistico di fertilita' maschile che va correlato al tempo da cui cercate un figlio (perlomeno 1 anno),alle condizioni ginecologiche e,soprattutto,all'anamnesi ed alla obiettivita' andrologica di Suo marito.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 901XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la veloce risposta!
io e mio marito cerchiamo un figlio da quasi 1 anno di cui 7 mesi di rapporti "mirati" con temperatura basale e stick per la rilevazione di LH e 4 mesi di rapporti liberi non mirati.

a cosa può essere dovuta una carenza della motilità?
secondo lei dovrà seguire qualche cura per migliorare la situazione o non occorre? ovvio che quando andremo alla visita mostreremo i risultati, è solo per avere un parere in più!

ringrazio ancora.

Anna
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...l'astenospermia non e' una malattia e,comunque,la causa va ricercata con una visita andrologica.Viceversa, si ricorre alle pure ipotesi di fantasia. Cordialita'

[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

come già detto dal dottor Izzo, il liquido seminale di suo marito mostra problemi di motilità degli spermatozoi.
Consiglierei di ripetere l'esame a distanza di almeno 20-30 giorno dal precedente effettuando anche, sul medesimo campione, una spermiocoltura con antibiogramma.
Con le risposte, consultate un andrologo che possa approfondire il caso o prescrivere le terapie utili
cari saluti